APERTURA

Quindici minuti di moto al giorno per vivere meglio

APERTURA

salute-movimento-benessereSecondo una recente indagine 15 minuti di moto al giorno sono sufficienti per aumentare l’aspettativa di vita e scongiurare il rischio di morte precoce. Essere in forma non deve essere necessariamente connesso a un abbonamento in palestra, ma allude a qualcosa di infinitamente più ampio e profondo, ovvero la capacità di sentire e attivare il nostro corpo. Quando si percepisce un benessere profondo a livello mentale e psicofisico si tende a scegliere una vita più attiva, ricca di entusiasmo e interessi: ecco la vera ricetta di una vita lunga e felice. Un team di ricercatori a Taiwan ha coinvolto oltre 400mila volontari fra uomini e donne di età superiore a vent’anni. Le persone coinvolte nel test sono state seguite per tredici anni: l’esame ha evidenziato che i volontari impegnati in almeno un quarto d’ora di attività al giorno, hanno visto ridursi del 14 per cento il rischio di mortalità.

Quindici minuti di attività fisica ogni giorno provocano un aumento medio dell’aspettativa di vita pari a tre anni: se oltre a questo consideriamo i benefici derivanti dall’esposizione al sole in termini di vitamina D e prevenzione di malattia alle ossa insieme all’azione antistress e ansia provocata dall’abitudine al moto è possibile delineare una ricetta di semplice benessere quotidiano. Secondo gli scienziati la salute diventa problematica con più frequenza negli individui che si muovono poco, presentano tendenze alla sedentarietà o svolgono esercizio a bassa intensità. Questa considerazione segna altresì una valutazione stimolante su una pratica che nella società contemporanea diviene fenomeno sempre più raro: l’importanza della fatica. Se un tempo fare lavori fisici di impegno estenuante costituiva l’ovvietà, oggi abbiamo costruito una società basata sul comfort e sull’elogio (talvolta esasperato) della comodità. Al contrario, fare fatica comporta la capacità di mettersi alla prova, superare i propri limiti, vincere la paura e imparare a sentirsi più forti, a livello fisico quanto psichico.

Per rimanere giovane a lungo, nel corpo e nella mente, non esitare a darti una meta da raggiungere: non si tratta di diventare campioni olimpionici o stabilire nuovi record, bensì di raggiungere e superare un limite. Fino a un secolo fa e ancora oggi, in alcuni Paesi del mondo, coprire lunghe distanze camminando è un fatto quotidiano. Nella società occidentale, al contrario, diventa sempre più normale premere il bottone dell’ascensore anche se ci troviamo a fianco le scale. Per cambiare le cattive abitudini basta invertire la marcia e scoprire nuovi approcci all’esistenza. Quando puoi scegli sempre le scale, diventerà la normalità. Andare al supermercato più vicino e tornare a piedi, uscire in bicicletta per le piccole commissioni come comprare il pane o recarsi all’ufficio postale con il tempo costruirà i gesti elementari di uno stile di vita sano e felice.

Quando passeggi aumenta il ritmo e scegli le salite: il walking avrà effetti simili a una corsa lenta, efficace su muscolatura, cuore e salute cardiocircolatoria. Camminare combatte diabete e ipertensione, favorisce il buon umore e la calma mentale: aiuta a evitare il rischio di morte precoce e riduce il rischio di infarto, senza contare l’effetto fortemente antistress.
Se non puoi tenere animali in casa frequenta il canile della tua zona: potrai portare a passeggio i cani e, oltre a beneficiare di un’oretta a passeggio nella natura insieme a un simpatico quattrozampe trotterellante ansioso di sgranchirsi, renderai più felice un nuovo amico, che potrai tornare a trovare ogni volta che avrai un momento libero. In molte città attualmente è possibile fare richiesta al Comune per uno spazio verde in cui fare l’orto: il giardinaggio presenta numerosi benefici per la salute, tanto da essere un valido aiuto contro ansia e depressione.

Dalla passione per la pittura allo sport o il ballo sono innumerevoli le attività capaci di scuoterci e creare una scossa d’energia.
Da oggi hai un motivo in più per mettere a punto il cronometro e calcolare quindici minuti da dedicare a te ogni giorno: secondo i medici la consapevolezza che basta un quarto d’ora per migliorare la nostra salute è un forte stimolo è aggiungere nuove abitudini allo stile di vita consueto e… smettere di guardare l’orologio per saltare, dipingere, correre, dare forma a un benessere semplice e naturale.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

Scorta Civica per Nicola Gratteri

Istituita la “Scorta Civica” per Nicola Gratteri. Venerdì il primo sit-in a Catanzaro.

Redazione ComunicareITALIA10 maggio 2022
Festival della Scienza - Liceo Scientifico "G. Berto" - Vibo Valentia

Il Festival della Scienza di Vibo invita Fabio Gallo ideatore di MetaversoCOSENZA

Redazione ComunicareITALIA29 aprile 2022
Fabio Gallo e Antonietta Cozza

Cosenza, Teatro Rendano: i Delegati Fabio Gallo e Antonietta Cozza incontrano dirigenti e funzionari del Comune

Redazione ComunicareITALIA28 aprile 2022
Biblioteca Nazionale di Cosenza

Fabio Gallo: a Cosenza si torna a parlare di Cultura e Belle Arti senza perimetri

Redazione ComunicareITALIA14 aprile 2022
MetaversoCOSENZA - Ecosistema Digitale della Cultura

MetaversoCOSENZA l’immersione innovativa nei Beni Culturali piace all’Università e alla ricerca

Redazione ComunicareITALIA12 aprile 2022
Fabio Gallo-delegato dal Sindaco di Cosenza all'Ecosistema Digitale della Cultura

Ecosistema Digitale della Cultura. A Fabio Gallo la delega del Comune di Cosenza

Viviana Normando4 aprile 2022
Da sx: Fabio Gallo - Franz Caruso

Franz Caruso: Fabio Gallo all’Ecosistema Digitale della Cultura e Consulente del Sindaco per il Teatro

Redazione ComunicareITALIA1 aprile 2022
Teatro Alfonso Rendano - Foto Aerea di Mario Timpano

La “Paolo di Tarso” su comunicato stampa della Consigliera comunale di Cosenza Alessandra Bresciani

Redazione ComunicareITALIA25 marzo 2022
MetaversoCOSENZA - Ecosistema Digitale della Cultura

MetaversoCOSENZA, boom di visite e interesse culturale e scientifico

Redazione ComunicareITALIA19 marzo 2022
metaversocosenza-massimodebuono-fabiogallo-bncs

Grande successo per l’inaugurazione di MetaversoCOSENZA, Ecosistema Digitale della Cultura

Redazione ComunicareITALIA17 marzo 2022
MetaversoCOSENZA

La città di Cosenza ha il suo ecosistema digitale della Cultura. Si chiama MetaversoCOSENZA

Redazione ComunicareITALIA8 marzo 2022
Olimpiadi della Cultura e delle Belle Arti

Istituite le “Olimpiadi della Cultura e delle Belle Arti”. Martedì la sottoscrizione a Cosenza

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2022
arte-treccani

Il significato di “Arte” te lo spiega Treccani: “capacità di agire e di produrre…”

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2022
Baya Mahieddine

Arte.it, la Biennale d’Arte 2022 fucina “green” di una nuova umanità nel segno del “reincanto”

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2022
Opera di Gabriele Münter

A Berna un nuovo sguardo su Gabriele Münter, pioniera dell’Arte Moderna

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2022
Opera di Cesare Tacchi

Cesare Tacchi. Una casa di foglie e fogli, a cura di Daniela Bigi con l’Archivio Cesare Tacchi

Fabio Gallo20 febbraio 2022
fabio-gallo3

CIS Cosenza Centro Storico, Fabio Gallo: finalmente l’epilogo di una storia infinita.

Redazione ComunicareITALIA4 febbraio 2022
Belle Arti

Digitalizzazione, riparte “120Giorni della Belle Arti”. Se ne occuperà CONNESSIONI

Redazione ComunicareITALIA31 dicembre 2021
150° anniversario dell'AIDA di Giuseppe Verdi

Teatro: 150° anniversario dell’AIDA. Il MiC celebra il capolavoro di Verdi

Redazione ComunicareITALIA27 dicembre 2021
centro di alta competenza connessioni

Cosenza, successo per l’evento di CONNESSIONI dedicato alla sicurezza della Città Storica e al PNRR

Redazione ComunicareITALIA18 dicembre 2021
Teatro Alfonso Rendano di Cosenza

Cosenza, Fabio Gallo: il Teatro Rendano tra abbandono, degrado e inciviltà. Mai più così. Appello al Sindaco

Redazione ComunicareITALIA1 dicembre 2021
Pontificio Seminario Romano Maggiore

Le mura vaticane si aprono a “Connessioni”, il Centro di Alta Competenza di Cosenza

Redazione ComunicareITALIA26 novembre 2021
centro di alta competenza connessioni

Digitalizzazione, Arte, Teatro, Beni Culturali: Fabio Gallo: adunanza per i nostri esperti

Redazione ComunicareITALIA13 novembre 2021
Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

Cultura e Beni Culturali, successo per il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI di Cosenza

Redazione ComunicareITALIA31 ottobre 2021
CONNESSIONI-CentrodiAltaCompentenza

Inaugurazione Centro di Alta Competenza CONNESSIONI per la valorizzazione dei Beni Librari e Culturali

Redazione ComunicareITALIA28 ottobre 2021
Franz Caruso: un vero nuovo Stadio per Cosenza

Franz Caruso a ComunicareITALIA: il nostro Stadio sarà attrazione per lo Sport nazionale

Redazione ComunicareITALIA16 ottobre 2021
Affresco che ritrae San Francesco di Paola presso il Convento della SS. Trinità dei Monti di Roma

Con Fondazione CARICAL l’Ordine dei Minimi entra in rete e mostra una cascata di bellezza.

Redazione ComunicareITALIA25 settembre 2021
Piattaforma ordine dei minimi - Fondazione Culturale Paolo di Tarso - Fondazione Carical

L’Ordine dei Minimi in rete grazie a Fondazione Carical. La Piattaforma è un Capolavoro.

Redazione ComunicareITALIA4 settembre 2021
carta-della-pace-home

La Carta della Pace ad oltre 30 calabresi per l’opera di Alto Volontariato nel Centro Vaccinale di Rende

Redazione ComunicareITALIA11 agosto 2021
consulta-2

Movimento NOI: la Consulta ci dà ragione. Ora mettere mani al Pronto Soccorso di Cosenza e all’intera Sanità.

Redazione ComunicareITALIA26 luglio 2021