APERTURA

APP della Dieta Mediterranea dall’Università della Calabria: idea geniale e utile alla famiglia

università calabria -app dieta mediterranea-scienza-medicina-cibo sano

l’APP della Dieta Mediterranea “Mdiet”

A cura di ComunicareITALIA.IT/

Sede Calabria – Si chiama Mdiet ed è l’APP della Dieta Mediterranea. Il suo scopo è quello di dare una informazione seria, riscontrata e di portare concretamente la Dieta Mediterranea in Tavola. Una vera miniera di contenuti studiata con estrema intelligenza. Non è un caso che l’idea sia nata da un gruppo di esperti in gestione della conoscenza e intelligenza connettiva il cui scopo è stato quello di offrire una piattaforma di utilità sociale alla Dieta Mediterranea. Il sito che ne presenta le peculiarità si trova cliccando www.mdietapp.eu.

Il gruppo di esperti di connettività ha saputo aggregare il sapere scientifico da Ancel Keys ad oggi, grazie alla condivisione del progetto con il Master in Green Economy, Dieta Mediterranea e Sostenibilità Ambientale del Dipartimento “DiBEST dell’UNICAL – Università della Calabria”, il primo corso post laurea che in sede internazionale è dedicato alla Dieta Mediterranea e forma 20 Manager della Dieta Mediterranea e della Sicurezza Alimentare. Inoltre, poiché l’APP sarà a pagamento a sostegno della Ricerca, si sta lavorando con altrettanta intelligenza nello sviluppo di una campagna di sensibilizzazione composta da immagini semplici ed efficaci, come dimostra la diffusione virale sui social.

app-dieta-mediterranea-2IL NOTO GRUPPO RUSSO CONQUISTATO DALL’APP DELLA DIETA MEDITERRANEA
L’anteprima in sede internazionale è stata presentata presso la Pontificia Università Urbaniana Giovedì 9 Ottobre e i contenuti avrebbero già ottenuto il primo importante risultato. L’APP Mdiet, infatti, ha sedotto la nota East – West – Investment Group di Mosca che si è presa carico di diffonderla nella Federazione Russa a beneficio dei suoi cittadini.

APP DELLA DIETA MEDITERRANEA NASCE COME RISORSA PER SISTEMA SANITARIO INTERNAZIONALE
Si tratta, infatti, di una vera risorsa per la Famiglia realizzata per interpretare alla perfezione le linee guida della “Governance Alimentare Sostenibile” delle Nazioni Unite e per fornire uno strumento efficace alle politiche ONU volte a contrastare le “malattie non trasmissibili” come Diabete, Obesità, Malattie cardiovascolari, Cancro. Le Nazioni Unite, infatti, stanno orientando la popolazione mondiale verso l’adozione di un modello alimentare sostenibile capace di prevenire tali malattie che oggi rappresentano un costo insopportabile per il Sistema Sanitario Internazionale. Non è a caso che le Nazioni Unite, attraverso l’organismo preposta alla tutela della Cultura, l’UNESCO, abbia proclamato la Dieta Mediterranea Patrimonio Immateriale dell’Umanità (Novembre 2010).

app-dieta-mediterranea-mdieRECUPER DELLA TRADIZIONE SALUTISTICA
Oggi, però, a causa dello strapotere delle multinazionali delle “brioscine” che hanno monopolizzato nell’ultimo ventennio la Pubblicità e tutti i canali di comunicazione, anche le mamme, unico baluardo che può ancora difendere la cucina salutistica e i propri figli, hanno quasi rimosso del tutto quella complessa memoria che faceva dell’Alimentazione del Mediterranea la culla della salute e della longevità umana.

L’APP DELLA DIETA MEDITERRANEA “Mdiet” E’ UNA PERFETTA GUIDA PER LE FAMIGLIE
Quante volte ci siamo chiesti: “ma cos’è esattamente questa Dieta Mediterranea?…Se volessi portarla concretamente a tavola, cosa dovrei fare? quali prodotti acquistare e come cucinarli?”. E qui entra in gioco l’APP della Dieta Mediterranea “Mdiet” che svela tutta la sua utilità.

dieta mediterranea - appa-mdiet-ricerca scientifica -università-nutrizione

l’APP della Dieta Mediterranea “Mdiet”l

LA DIETA MEDITERRANEA IN TAVOLA
Il suo merito più grande, infatti, è quello di essere riuscita a portare concretamente sulla tavola la Dieta Mediterranea con un applicativo serio che segna una svolta nel mondo della Dieta Mediterranea e della cucina salutistica. Oggi, finalmente, sappiamo esattamente cos’è, quali sono oggi i suoi Alimenti e come si cucinano concretamente, perché possiamo tornare alla Dieta Mediterranea e al suo stile di vita salutistico.

Ma partiamo dalla sua analisi.
ComunicareITALIA.IT ha avuto la possibilità di sfogliare la sua prima release e possiamo dire che tutto quanto riportato in essa è vero.

  • Mdiet offre un impianto grafico bello e intuitivo,
  • il suo sfoglio è immediato e velocissimo alla risposta,
  • è davvero semplice da utilizzare (apprezziamo molto questo particolare);
  • “Mdiet” è la prima APP, come sopra detto,  che offre suggerimenti per contrastare, grazie ad una corretta alimentazione, le malattie non trasmissibili come Celiachia, Diabete, Ipertiroidismo, Ipertensione, Obesità, Colon Irritabile, Colesterolo, malattie Cardiovascolari e Cardiocircolatorie, grazie ad uno schema davvero semplice da seguire. Ciò, coerentemente con i dettami delle Nazioni Unite (non communicable diseases – Giugno 2014), “Mdiet APP” è in linea con le politiche della “Governance Alimentare Sostenibile – ONU”. Inoltre – cosa davvero importante – è che lo sforzo degli Esperti che hanno realizzato l’APP della Dieta Mediterranea “Mdiet”, è stato anche quello di fornire dati confortati da riscontri di alto livello scientifico.
  • IMPIANTO FOTOGRAFICO ORIGINALE DI ALTO LIVELLO – ha un repertorio fotografico originale e bello che ci aiuta a riconoscere gli alimenti della Dieta Mediterranea (ad esempio di “rape” o “broccoli” ce ne sono tanti e il solo termine non basta quando fai la spesa);
  • ti aiuta a riconoscere oltre 300 Alimenti della Dieta Mediterranea;
  • IL VALORE PH DEGLI ALIMENTI – Mdiet APP” indica ( importantissimo), il valore del “pH” (Potential Hydrogen) degli alimenti, esso è considerato importante per la salute perché, grazie alla sua scala di valori, è possibile identificare l’effetto acidificante e alcalinizzante degli Alimenti;
  • RICETTE DELLA DIETA MEDITERRANEA – “Mdiet APP” ti trasmette la millenaria Tradizione della Cucina Mediterranea grazie alle sue “Ricette” frutto di attente e scrupolose ricerche che affondano le radici nella storia della “Convivialità Mediterranea”. Esse saranno sempre aggiornate anche grazie al contributo dei più rinomati Istituti Alberghieri Italiani. Ricette, Alimenti sani delle terre d’origine e la loro preparazione, rappresentano l’unico modo per degustare a tavola la “Dieta Mediterranea”;
  • LE ERBE AROMATICHE E SPEZIE HANNO RUOLO IMPORTANTE – Tra gli alimenti funzionali tipicamente utilizzati nella Cucina Mediterranea vi sono le Erbe Aromatiche e le Spezie che, oltre a valorizzare gli alimenti esaltandone sapore ed aroma (al pari del sale), agiscono da ottimi antiossidanti naturali. Per questo l’APP “Mdiet” ha dedicato il meritato spazio a questa componente gastronomica che rappresenta uno dei segreti della Dieta Mediterranea.
  • FUNZIONE “IL MIO DIARIO” – La funzione “il Mio Diario” ti consente di annotare il percorso alimentare giornaliero, settimanale e mensile, e di inviarlo, con un semplice click tramite e-mail, direttamente dal tuo smatphone ad uno Specialista per eventuali consigli o suggerimenti;
  • I CONSIGLI DELLA BIOLOGA NUTRIZIONISTA – L’APP della Dieta Mediterranea “Mdiet” ti offre una grande quantità di suggerimenti della Biologa Nutrizionista, utili ad educare i tuoi comportamenti alimentari perché “…la nostra salute comincia a tavola”. Grazie a questo importante contributo di “Mdiet APP” comprenderai che la Dieta Mediterranea esprime, nel complesso, una cultura del cibo attenta alla qualità degli Alimenti e alla loro rintracciabilità, ma soprattutto alla semplicità delle preparazioni. Ed è proprio la frugalità che ereditiamo dal mondo contadino a rappresentare il cuore della Dieta Mediterranea.

Possiamo certamente concludere dicendo che ComunicareITALIA suggerisce l’APP della Dieta Mediterranea “Mdiet”: www.mdietapp.eu.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

Fabio-Gallo-con-gli-esperti-del-Centro-di-Alta-Competenza-CONNESSIONI-Evento-UnicART

UnicART bagno di folla per l’evento di CONNESSIONI dedicato alla Città Unica Cosenza-Rende-Castrolibero

Fabio Gallo22 febbraio 2024
Unicart - piattaforma cultura della città unica di Cosenza-Castrolibero-Rende

Nasce “UnicART” nel Giorno della Memoria. E’ il senso della cultura per una Città Unica nel suo genere

Redazione ComunicareITALIA26 gennaio 2024
Locandina La Verna

Si aprono le celebrazioni per l’ottocentenario delle stimmate di S. Francesco Patrono d’Italia

Viviana Normando5 gennaio 2024
Immagine dalla Biblioteca Comunale di Tortora "Giovanni Chiappetta

Successo per la presentazione del progetto “Tortora Experience: in volo con la lettura”

Redazione ComunicareITALIA4 novembre 2023
Abbazia della Sambucina - Pala D'altare e dettagli digitalizzati  da Fabio Gallo per il Club Rotary Montalto Uffugo Valle del Crati

Digitalizzazione di Beni Culturali: imparare dal fondatore dei Musei Digitali Italiani

Fabio Gallo20 ottobre 2023
settimana-dislessia-Cosenza

Cosenza, dal 2 all’8 ottobre torna la Settimana Nazionale della Dislessia

Redazione ComunicareITALIA29 settembre 2023
Museo Digitale della Calabria

Museo Digitale della Calabria: successo di visite e apprezzamenti.

Redazione ComunicareITALIA14 settembre 2023
da Sx Manuela Greco e Francesca De Buono esperte Centro di Alta Competenza CONNESSIONI - Fondazione Culturale "Paolo di Tarso"

Castrolibero: la Biblioteca comunale “Corrado Alvaro” innovata e pronta ad accogliere “tutti” i cittadini.

Redazione ComunicareITALIA31 agosto 2023
Massimo-De-Buono-Biblioteca Nazionale di Cosenza

Beni Culturali, Massimo De Buono lascia la BNCS. E’ considerato l’uomo della rinascita e della resilienza

Redazione ComunicareITALIA11 agosto 2023
Museo Digitale della Calabria - Calabria Excelsa

Il Museo Digitale della Calabria entra in rete. Fabio Gallo: “abbiamo avuto l’impertinenza di fare”

Redazione ComunicareITALIA10 agosto 2023
Museo Digitale della Calabria

Museo Digitale della Calabria: un Capolavoro digitale che rende onore all’Italia

Redazione ComunicareITALIA24 luglio 2023
Simona Loizzo - Deputato della Repubblica

Calabria: Simona Loizzo presenta la legge sulla “Magna Grecia” alla presenza di Roberto Occhiuto e Nino Spirlì

Redazione ComunicareITALIA10 luglio 2023
Silvia Lanzafame - Presidente AID - Associazione Italiana Dislessia

Silvia Lanzafame Presidente dell’AID Associazione Italiana Dislessia. Primo Presidente con DSA

Redazione ComunicareITALIA28 giugno 2023
Fondazione Culturale Paolo di tarso - Viviana Normando - Presidente

Fondazione Culturale “Paolo di Tarso”: è lo Storico dell’Arte Viviana Normando il nuovo Presidente

Redazione ComunicareITALIA20 maggio 2023
Fabio Gallo - Beni Culturali - Museo Digitale Italiano ITALIAEXCELSA

Digitalizzazione: i Beni Culturali da luogo della memoria a servizio pubblico innovativo e continuo

Fabio Gallo21 aprile 2023
Fabio Gallo Fondazione "Paolo di Tarso" - Centro Alta Competenza CONNESSIONI

Fabio Gallo: Beni Culturali, sviluppo economico e identità italiana

Fabio Gallo21 aprile 2023
Polo per la Digitalizzazione dei Beni Librari e Beni Culturali - Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

Beni Librari e Culturali: digitalizzate e consegnate all’ICCU 300mila carte di Manoscritti e Libri Antichi della BNCS

Fabio Gallo10 aprile 2023
Polo per la Digitalizzazione dei Beni Librari e Beni Culturali - Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

Successo per la BNCS di Cosenza. Digitalizzate circa 300mila carte antiche. Presto nella rete SBN

Redazione ComunicareITALIA26 febbraio 2023
simona-loizzo-sangiuliano

Simona Loizzo al ministro Sangiuliano: “Biblioteche Nazionali cuore del Paese, a rischio. Si digitalizzino”

Redazione ComunicareITALIA16 gennaio 2023
Teatro di Tradizione A. Rendano - Da Sx il coreografo e regista Fabio Gallo e il regista Beppe Menegatti

Dall’incontro di due grandi artisti e visionari in Calabria, Beppe Menegatti e Fabio Gallo, nasce un auspicio di rinascita e pace.

Redazione ComunicareITALIA30 dicembre 2022
Alfredo Pirri-Arte-Rende

La Città di Rende inaugura il 2023 con Alfredo Pirri nel Museo di Arte Contemporanea “Bilotti Ruggi D’Aragona”

Fabio Gallo30 dicembre 2022
Una notte a Napoli-Teatro Alfonso Rendano-Regia Fabio Gallo

Con la regia di Fabio Gallo strepitoso successo al Teatro Rendano di “Una Notte a Napoli”

Redazione ComunicareITALIA25 dicembre 2022
Una Notte a Napoli - Il grande evento culturale dell'Associazione 3x21 I Sogni di Saveria

Tutto esaurito per l’inedita “Notte a Napoli” nel Teatro Rendano di Cosenza

Redazione ComunicareITALIA19 dicembre 2022
Fabio Gallo Fondazione "Paolo di Tarso" - Centro Alta Competenza CONNESSIONI

Un nuovo riconoscimento per Fabio Gallo al TAU dell’UNICAL: “ringrazio l’Unsic di Cosenza”

Redazione ComunicareITALIA10 dicembre 2022
Fabio Gallo Fondazione "Paolo di Tarso" - Centro Alta Competenza CONNESSIONI

A Fabio Gallo per la digitalizzazione la “Medaglia d’Oro”nell’Università la Sapienza.

eleonora19 novembre 2022
Eleonora Cafiero Coordinatrice del Centro di Alta Competenza CONNESSIONI al Museo d'Arte Contemporanea Roberto Bilotti Ruggi d'Aragona di Rende

Rinasce il Museo d’Arte Contemporanea della Città Storica di Rende. Eleonora Cafiero: se ne occuperà CONNESSIONI

Redazione ComunicareITALIA26 ottobre 2022
Teatro dei Fliaci-cosenza

Cultura, a Cosenza apre il “Teatro dei Fliaci”. Fabio Gallo: felice di sostenerne la nascita

Fabio Gallo21 ottobre 2022
AID - Associazione Italiana Dislessia

Dislessia e DSA: una sfida professionale. L’evento di AID per istituzioni, esperti e famiglie, domani a Rende

Fabio Gallo7 ottobre 2022
MAB - Museo all'Aperto Bilotti di Cosenza - Immagini del Centro di Alta Competenza CONNESSIONI dal Metaverso Cosenza diretto da Fabio Gallo

Al MAB-Museo all’Aperto Bilotti “digitale” di Cosenza il plauso della critica Nazionale. Fabio Gallo: “grato”

Fabio Gallo6 ottobre 2022
Beni Librari "rari" digitalizzati dalla Fondazione Culturale "Paolo di Tarso" nell'anno 2003 grazie al sostegno finanziario dell'ICCU

Polo per la Digitalizzazione dei Beni Librari e Beni Culturali attivo a Cosenza con successo

Fabio Gallo1 ottobre 2022