PRIMO PIANO

Oliere? non spariranno dai ristoranti. Lo dice l’Europa

PRIMO PIANO
Fabio Gallo

Bruxelles fa marcia indietro e ciò fa pensare che, ancora una volta, abbiano vinto le multinazionali che somministrano, silenziosamente, al posto dell’Olio buono per la salute dell’Uomo, quello buono per il business di qualcuno. La Commissione ritira la proposta presentata la settimana scorsa che avrebbe comportato la sparizione delle oliere nei ristoranti, sostituendole con bottiglie monouso per assicurarne la qualità. Lo ha annunciato il commissario Dacian Ciolos. Diciamo pure che le bottiglie monouso avrebbero potuto riaprire il mercato alla novità dei tantissimi Oli italiani – riporta FOOD-MAGAZINE.IT e non solo che rappresentano una vera prelibatezza per ogni tipo di tavola. L’utilizzo del monouso avrebbe certamente rimesso tutto in gioco. Ora, al centro della tavola, i consumatori non sapranno mai cosa c’è perché la parola è affidata ai ristoratori che, purtroppo, non dicono sempre la verità. Si sa, infatti, che l’Olio Extra vergine di Oliva, quello del Frantoio, costa di più.

DACIAN CIOLOS PRIMA DELLA MARCIA INDIETRO SULL’OLIO MONOUSO AL CENTRO TAVOLA

Dal primo gennaio del 2014 entrerà in vigore la nuova norma Ue, che prevede la messa al bando delle bottiglie di olio ricaricabili dalle tavole dei ristoranti europei. Di ogni tipo e di ogni forma, le oliere andranno gettate nei cassonetti. In Europa viene consumato il 70% dell’olio d’oliva mondiale e ne viene consumato l’80%, se Bruxelles si impegna a proteggerlo, sarà tutto a nostro vantaggio. Questa volta però a qualcuno è parso che la Commissione si sia spinta un po’ troppo lontano, sconfinando sulle nostre tavole.

La nuova norma prevede precise regole per l’etichettatura: le informazioni sull’origine del prodotto dovranno essere tutte nel “campo visivo principale” e con caratteri di mezzo centimetro di grandezza. Un gesto “a difesa dei consumatori, perché davvero gli sia dato ciò per cui pagano” ha commentato Olivier Bailly, portavoce dell’esecutivo di Bruxelles. Le regole su come disegnare un’etichetta, però, non bastano se alcuni ristoratori non esitano riempire bottiglie di olio pregiato, con un altro meno costoso e, magari, meno buono. Per salvare i palati da insalate condite con olio di semi a tradimento, dal prossimo anno Bruxelles introdurrà l’obbligo per i ristoranti di mettere a tavola solo bottiglie con tappi speciali, che non ne permetteranno il riutilizzo.

Uno spreco di tempo ed energie? La misura è stata già largamente criticata: perché mai aceto e sale non son presi di mira dalla nuova norma? “Non hanno gli stessi alti standard di qualità dell’olio” ha risposto la Commissione. L’extra vergine di oliva sarà sempre più etichettato e controllato, ma controllato da chi? Dai singoli Paesi membri che dovranno preoccuparsi di far rispettare le norme Ue. Una decisione che ha diviso nuovamente l’Europa tra nord e sud: da una parte i maggiori produttori di olio di alta qualità, come Spagna, Grecia e, prima fra tutti, l’Italia e dall’altro lato, i nordici. Loro, si sa, cucinano col burro.

15 su 27 Paesi membri si sono pronunciati favorevoli alla proposta, ciò non è stato, però, sufficiente a raggiungere la maggioranza qualificata necessaria (che prende in considerazione anche la popolazione dei singoli Stati). Senza un voto pro o contro, la decisione passa ora alla Commissione che potrà decidere da sola, e lo farà presto non potendo che approvare formalmente quelle norme volute dal suo stesso Commissario per l’agricoltura Dacian Ciolos.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in PRIMO PIANO

Antonella Blandi

Antonella Blandi, la Sindaca che vale due a Lattarico Città d’Acqua

Redazione ComunicareITALIA1 ottobre 2023
3x21laboratori-assessorerfondacaro

Tortora. “Un libro per tutti”. I risultati di un progetto inclusivo

Redazione ComunicareITALIA24 settembre 2023
Laboratorio a cura di INGEGNI nell'ambito del progetto del Comune di Catsrolibero "Un libro per tutti, innovare per condividere"

Castrolibero, “Un Libro per tutti, Innovare per Condividere”: oggi ultimo laboratorio di INGEGNI

Redazione ComunicareITALIA28 luglio 2023
raccontando-castrolibero-anziani1

Castrolibero, “Un Libro per tutti. Innovare per Condividere”: conclusi gli incontri di “Raccontando…”

Redazione ComunicareITALIA8 luglio 2023
Debutto progetto Castrolibero progetto "Un Libro per tutti. Innovare per Condividere"

Castrolibero: partono le attività di “Un Libro per tutti. Innovare per Condividere” con “RACCONTANDO”

Redazione ComunicareITALIA1 luglio 2023
German Chancellor Scholz visits Continental AG factory in Hanover

In Italia si lavora troppo, si pensa alla settimana corta

Redazione ComunicareITALIA7 maggio 2023
Fabio Gallo - Beni Culturali - Museo Digitale Italiano ITALIAEXCELSA

Digitalizzazione: i Beni Culturali da luogo della memoria a servizio pubblico innovativo e continuo

Fabio Gallo21 aprile 2023
Fabio Gallo Fondazione "Paolo di Tarso" - Centro Alta Competenza CONNESSIONI

Fabio Gallo: Beni Culturali, sviluppo economico e identità italiana

Fabio Gallo21 aprile 2023
Giulia-Luigia-Tenuta-Telesio String Quartett

A Cosenza incanta il “Settecento di Mozart” di “Cultura in Voce”. Giulia Tenuta conquista il sostegno del MiC

Redazione ComunicareITALIA6 novembre 2022
locandinaevento3x21limtless

Cosenza: presentazione di “3×21 Limitless” Progetto Pilota in Italia

Redazione ComunicareITALIA27 giugno 2022
Alberto Sava

Alberto Sava: ricordo e attestato di stima di un direttore esemplare

Viviana Normando3 giugno 2022
Fondazione Lilli Funaro

Fondazione Lilli Funaro: convegno scientifico su “Tumori e Covid 19. L’emergenza nell’emergenza”.

Redazione ComunicareITALIA26 maggio 2022
Foto ANSA

Covid: dal primo maggio addio al Green Pass

eleonora17 marzo 2022
Opera di Gabriele Münter

A Berna un nuovo sguardo su Gabriele Münter, pioniera dell’Arte Moderna

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2022
sanita-covid

Iss, sale occupazione terapie intensive Lombardia, Lazio, Piemonte e Sicilia gialle da lunedì

Redazione ComunicareITALIA31 dicembre 2021
Ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro

La lettera di Enrichetta Bertini al “Pugliese – Ciaccio” di Catanzaro

Redazione ComunicareITALIA29 gennaio 2021
storia-servizio-sanitazio-nazionale

Cosenza: Sanità nel panico. Eccellenze neutralizzate da sistema marcio?

Redazione ComunicareITALIA13 agosto 2020
IM_Camera_dei_Deputati-2-1-decretorilancio

Dl Rilancio, pacchetto da 55 miliardi: dal Superbonus 110% al fondo perduto per partite Iva

Redazione ComunicareITALIA10 luglio 2020
virologo andrea crisanti

Coronavirus, Crisanti: «Emergenza sottovalutata. In Italia 450 mila casi. Questo è un fallimento»

eleonora26 marzo 2020
Associazione Felici e Conflenti

“Arte in Natura” tra Comunicazione Digitale e Musica a Parco Bombarda.

Redazione ComunicareITALIA30 agosto 2019
Progetto Arte e Natura a Parco Bombarda di Martirano Lombardo in Calabria

Arte in Natura a Martirano Lombardo. L’Arte torna dove tutto è iniziato

Redazione ComunicareITALIA28 agosto 2019
Chiesa di San Domenico - Cosenza Città Storica

Sergio Nucci di “Salotto 12”: venti anni di concerti nella storica Cosenza

Redazione ComunicareITALIA31 dicembre 2018
turismo musicale

Turismo musicale, Italia meta preferita davanti a Germania.

Redazione ComunicareITALIA6 dicembre 2018
1200px-Anguillara_con_battello

Nuove bandiere tricolore per il Comune. Anguillara Sabazia per il decoro e la dignità del Tricolore.

Redazione ComunicareITALIA27 settembre 2018
elia-fiorenza

Pazzano, presentazione del libro di Elia Fiorenza: “L’Eremo di Santa Maria della Stella”

Redazione ComunicareITALIA16 agosto 2018
Arcangelo Badolati - Giornalista e Scrittore

Arcangelo Badolati: “Santisti & ‘Ndrine. Narcos, massoni deviati e killer a contratto”

Redazione ComunicareITALIA20 luglio 2018
0-tortora-colle-palecastro-antica-blanda

Tortora: una cittadina immersa tra archeologia e spiagge incantevoli

Redazione ComunicareITALIA15 luglio 2018
fabio-gallo-francesconole-dariofranceschini-cosenzacristiana

Fabio Gallo: COSENZA CRISTIANA piace al Ministro che finanzia la Città Storica di Cosenza

eleonora16 dicembre 2017
aid-dislessia-eventi-ottobre

Dislessia: al via la 2° Edizione della Settimana Nazionale in 87 Città Italiane

Redazione ComunicareITALIA2 ottobre 2017
roberto mendicino

Arte: Roberto Mendicino espone al Settembre Rendese

Redazione ComunicareITALIA25 settembre 2017