APERTURA

Dieta Mediterranea ad Assisi con Simply Med tra Etica e Pace

Assisi - Dieta Mediterranea tra Etica e Pace

Assisi – Dieta Mediterranea tra Etica e Pace

Dieta Mediterranea tra Fede e Pace – Assisi, la  Città di Santa Chiara e San Francesco, giorno 21 sarà sede di un evento culturale di PACE, destinato a scrivere una nuova pagina di storia, di quelle che sottolineano la laboriosità delle persone umili e grandi di spirito.

ASSISI: TURISMO, DIETA MEDITERRANEA, FEDE E PACE
In occasione del WORLD TOURISM EXPO DI ASSISI all’interno del quale si terrà la tre giorni dedicata alla DIETA MEDITERRANEA, la Fondazione “Paolo di Tarso” e l’Accademia Nazionale della Dieta Mediterranea, danno vita ad un incontro sul tema dell’Ecologia del Rapporto tra Uomo e Natura.

Molte le personalità presenti – tutte orientate nella vita dal cammino di Chiara e Francesco, anche in virtù della contestuale cerimonia di consegna a Padre GianMaria Polidoro, fondatore di Assisi Pax International, della  Carta della Pace” per la Tutela della Memoria, dei Diritti dell’Uomo e dell’Ambientepromossa dalla  “Paolo di Tarso”, la Fondazione della Basilica Santa Maria degli Angeli e dei Martiri di Roma. che, con questo evento, intende amplificare il messaggio di Pace portato da Benedetto XVI a Beirut, perché nel mediterraneo si depongano le armi.

ASSISI:LA DIETA MEDITERRANEA SI FA CIBO E CONSAPEVOLEZZA
La cerimonia di consegna della Carta della Pace presenta una novità: si terrà all’interno di un dibattito sui temi dell’Ecologia del rapporto tra Uomo e Natura dove si parlerà di Dieta Mediterranea, anche in onore al WORLD TOURISM EXPO DI ASSISI che ha inteso dedicare ad essa una “tre giorni di esposizione” che vede unite diverse Nazioni.

“Con la valorizzare il “Cantico delle Creature” di San Francesco di Assisi – ha affermato Fabio Gallo dei Rapporti istituzionali della “Paolo di Tarso” –  la nostra Fondazione intende offrire al mondo dell’economia una sorgente geniale cui attingere per dare forma ad una “Green Economy”, che abbia alti riferimenti etici. Il “Cantico delle Creature” non è un brano dell’antologia delle lingua italiana ma la”Visione”, altrimenti inesprimibile, di una Verità che possiamo imparare a leggere: quella del Rapporto tra Uomo e Natura, offertaci da una persona come noi, di carne, che ha rinunciato a tutto per regalarsi il Bene più grande dell’oggettività su tutte le cose. San Francesco e Santa Chiara hanno deciso di non avere un figlio ma di regalarsi “tutti i figli” di Dio istituendo un cammino di oggettività che ha portato già l’Umanità a compredere che l’Amore Fraterno può diventare Eterno. Un Evento umano della storia dell’Essere Umano su questo mondo che trova solo pari in Cristo stesso che, infatti, si riconobbe in San Francesco.

Noi siamo ad Assisi – conclude Fabio Gallo promotore della “Città della Pace”, per dare anche alla Dieta Mediterranea non solo il colore ed il sapore degli Alimenti che la compongono, ma il valore più alto che risiede nella “Visione” interpretata da SIMPLY MED, il progetto dei giovani che sosteniamo e con i quali abbiamo voluto collaborare, in cui i prodotti della Terra rappresentano “la perfetta donazione” interpretata dalla Natura che si fa Cibo per gli Esseri Viventi. Una Visione che contempla la necessità di potere offrire all’individuo di oggi un Cibo Sano, rispettoso del Diritto dell’Uomo alla Salute e ad una sana alimentazione, frutto della Madre Terra che ci “sostenta e governa” e che noi dobbiamo rispettare, attivando un modello di Economia che funzioni, che sia utile al lavoro dell’Uomo e rispettoso della Natura e della Vita”.

DIETA MEDITERRANEA – AD ASSISI PER RIFLETTERE
Per questo motivo la Fondazione “Paolo di Tarso” ha invitato ad Assisi il più noto esperto di Economia Alimentare italiana, il Prof. Fausto Cantarelli, autore, insieme alla Fondazione,  del Manifesto della Dieta Mediterranea. Il Prof. Fausto Cantarelli, nel confronto con Padre GianMaria Polidoro potrà il suo contributo d’indirizzo perché la Dieta Mediterranea possa divenire un modello di economia attendibile e reale, anche per il bene di tanti giovani che, nonostante la laurea, si riconoscono possibili contadini del domani.

SIMPLY MED, IL BRAND ETICO DELLA DIETA MEDITERRANEA AD ASSISI 
Nel corso della cerimonia di consegna della “Carta della Pace” è prevista la relazione della giovanissima imprenditrice italiana Silvia Lanzafame A.U. di Dieta Mmediterranea srl  che amministra il Brand Etico “Simply Med” che diffonde i prodotti alimentari della Dieta Mediterranea.
Si tratta del progetto alimentare sostenuto dalla Fondazione “Paolo di Tarso”  e ispirato dalle parole pronunciate da Benedetto XVI alla XXXVII edizione della Fao. Silvia Lanzafame, accompagnata da una rappresentanza di giovani economisti appena laureati, donerà ad Assisi il primo Olio Extra Vergine di Oliva della Dieta Mediterranea “Simply Med” che, non a caso, nella sua grafica si è fatta promotrice di una forte simbologia auspicio di Pace.

 

 

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

Il Giovane Tenore Federico Veltri

Aida di Verdi a Cosenza: Federico Veltri entusiasma il Teatro Rendano

Redazione ComunicareITALIA16 maggio 2018
ponte costituzione, santiago calatrava, venezia

Balena bianca spiaggiata a Cosenza. E’ il ponte di Calatrava

Redazione ComunicareITALIA23 aprile 2018
Il Tenore Federico Veltri

Federico Veltri, tenore, tra i solisti dell’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma

Redazione ComunicareITALIA11 aprile 2018
masseria-vieste-piatto-tradizionale-pancotto

Come una volta sul Gargano: tradizioni e sapori in una masseria tipica a Vieste

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2018
Cosenza Città Aperta del Movimento cattolico NOI

Cosenza “Città Aperta”: il Movimento NOI affronta i problemi della Città

Redazione ComunicareITALIA2 febbraio 2018
Federico II

Stefano Vecchione presenta il suo libro “Federico II a Cosenza”

Redazione ComunicareITALIA30 gennaio 2018
Agrigento, Valle dei Templi

Mibact: ecco la short list per la Capitale italiana della Cultura 2020

Redazione ComunicareITALIA17 gennaio 2018
Scavi di Pompei

Pompei: Franceschini alla riapertura di tre Domus restaurate.

Redazione ComunicareITALIA23 dicembre 2017
cosenza-cristiana-gturismo

Franceschini finanzia la Città Storica di Cosenza grazie a progetto digitale cristiano

Redazione ComunicareITALIA19 dicembre 2017
dario franceschini ministro beni culturali e turismo

Il Miracolo Digitale di COSENZA CRISTIANA presentato al Ministro Dario Franceschini

Redazione ComunicareITALIA27 novembre 2017
silvia lanzafame, aid, cosenza,

Silvia Lanzafame: il successo di AID è il successo della Scuola

Viviana Normando5 ottobre 2017
movimento-noi-rete-umana-roma

La politica con la P maiuscola. Tema della prima conferenza di Cosenza del Movimento NOI

Redazione ComunicareITALIA19 settembre 2017
Cosenza-centro-storico-movimento-noi-gianluca-nava-patrimonio-culturale

Città storiche: cosa non fare! A cura di Gianluca Nava

Redazione ComunicareITALIA26 agosto 2017
biblioteca civica, cosenza, pierfranco bruni

Biblioteca Civica di Cosenza chiude. Al Ministro Franceschini lo scritto di Pierfranco Bruni

Redazione ComunicareITALIA5 agosto 2017
Roberto Medicino: I Deserti dell'Anima

Il premio “Diego Velázquez” all’artista cosentino Roberto Mendicino.

Redazione ComunicareITALIA5 luglio 2017
Bandiera dell'Europa, francescomaria tuccillo

Francescomaria Tuccillo a Brescia: “Cambiare l’Italia per cambiare l’Europa”

Fabio Gallo12 giugno 2017
Basilica romana di San Marco Evangelista

Al Vicario di Papa Francesco Angelo De Donatis l’augurio della “Paolo di Tarso”

Fabio Gallo30 maggio 2017
Angelo ventimiglia-magna graecia-arte

Angelo Ventimiglia: artista di talento ritrova il Tempo che fu della Bellezza

Redazione ComunicareITALIA13 maggio 2017
Biennale Dieta Mediterranea - alcuni dei sottoscrittori del Manifesto Costituente

La Dieta Mediterranea e i Diritti Umani al Cibo Sano hanno la loro Biennale. Sottoscritta la Costituente

Fabio Gallo28 aprile 2017
castello corigliano dotranto biennale

La Costituente della Biennale della Dieta Mediterranea a Corigliano D’Otranto in Puglia

Redazione ComunicareITALIA16 aprile 2017
cetraro, bellezza del sacro,patrimonio culturale

Cetraro “Eterna Bellezza” presenta la Digitalizzazione del suo Patrimonio Culturale: un Capolavoro!

Redazione ComunicareITALIA31 marzo 2017
Da Sx l’Ambasciatrice di Malta, Vanessa Frazier, rappresentante permanente al WFP e il Direttore Esecutivo del World Food Programme Ertharin Cousin 
Photo: WFP/Giulio d’Adamo

L’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” nella sede centrale del World Food Programme (PAM – Programma Alimentare Mondiale)

Redazione ComunicareITALIA15 marzo 2017
giorgio-benvenuto

Nasce il progetto “Articolo 1”: l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.

Redazione ComunicareITALIA7 marzo 2017
vanessa frazier - dieta mediterranea - malta - italia

APP della Dieta Mediterranea alla FAO con il sostegno del Governo Maltese ad una Rete Internazionale

Redazione ComunicareITALIA5 febbraio 2017
biennale-diritti umani-cibo sano-pace

Dieta Mediterranea: lo scienziato Alberto Fidanza; io c’ero. Ora, la Memoria della “vera verità”

Redazione ComunicareITALIA24 gennaio 2017
Da sx: Mariella Russo, Nico D'Ascola Presidente Commissione Giustizia del Senato, Adriana Musella

Premio Giorgio Ambrosoli ad Adriana Musella e Mariella Russo dell’Università Antimafia di Limbadi

Redazione ComunicareITALIA16 gennaio 2017
silvia-lanzafame-sandra-giudiceandrea

Diritti Umani all’apprendimento: in Calabria apre il Laboratorio Specialistico AID

Redazione ComunicareITALIA16 dicembre 2016
Silvia Lanzafame - dislessia-aid

Silvia Lanzafame: a Rossano apre Sportello AID. La Dislessia ha il suo sostegno al “Majorana”

Redazione ComunicareITALIA28 novembre 2016
diritti umani

Diritti Umani e Diritti dei Bambini: con INPEF la “Paolo di Tarso” per la Bandiera della Pace

Redazione ComunicareITALIA22 ottobre 2016
Fabio Gallo

Fabio Gallo al giovane calabrese offeso da Oliviero Toscani: vorrei fare una foto con te

Redazione ComunicareITALIA21 ottobre 2016