APERTURA

VINO NEI SUPERMERCATI: flessione generale delle vendite

Vinoit.it – Roma – Vino nei supermercati: flessione generale delle vendite nel 2012, ma crescono le bottiglie di fascia alta. Risultati della ricerca effettuata da SymphonyIRI per Vinitaly: resistono il brik e gli spumanti, aumentano le bottiglie sopra i 6 euro e i vini a marca commercialeFederdistribuzione: effetto degli aumenti di prezzo.

VINO NEI SUPERMERCATI: DIMINUISCONO LE VENDETE
Diminuiscono nel 2012 le vendite di vino nei supermercati, per la prima volta negli ultimi 10 anni anche la bottiglia da 75cl evidenzia un dato a volume negativo, con un calo per quanto riguarda il totale del vino confezionato del 3,6% a volume rispetto al 2011. Nonostante la tendenza negativa, aumentano del 3,3% le vendite del vino in bottiglia a denominazione d’origine nella fascia di prezzo superiore ai 6 euro. Flessione più contenuta per il vino in brik che perde l’1,7%, tengono le bollicine con un – 0,6% e crescono anche le vendite del vino a marca commerciale, prodotto dalle catene distributrici (+1,9% sempre a volume).

DATI DI SYMPHONY IRI GROUP SULL’ANDAMENTO DEL MERCATO
Questo il quadro complessivo che emerge dall’anteprima della ricerca di SymphonyIRI Group sull’andamento del mercato del vino e sui vini più venduti nella Grande Distribuzione (Gdo) nel 2012; la ricerca completa, realizzata per Veronafiere, verrà presentata a Vinitaly 2013 (nel corso del convegno su vino e Gdo, l’8 aprile). L’analisi dettagliata delle statistiche evidenzia che il 2012 è stato un anno caratterizzato da un forte aumento dei prezzi dei vini nella Gdo: del 5,5% per il totale del vino confezionato, del 4,5% a litro per le bottiglie di 75 cl a denominazione d’origine e del 10,1% per i brik (vedi tabelle 1, 2 e 3). Questi aumenti rendono problematici i raffronti con l’anno precedente perché molti prodotti, aumentando di prezzo, sono andati a collocarsi nella fascia superiore.

VINI TRA DUE E QUATTRO EURO COPRONO 50% DEL MERCATO
Per esempio, i vini a denominazione sotto i due euro (una fascia di prezzo che rappresenta il 25,2% del mercato) perdono a volume il 18,3%, ma proprio perché tanti prodotti sono passati alla fascia di prezzo centrale, quella tra 2 e 4 euro che copre la maggiore quota di mercato, quasi il 50%. A proposito di quote di mercato è interessante notare che la fascia di prezzo tra i 4 e i 6 euro copre il 14,8% del mercato e quella sopra i 6 euro il 5,4%.

VINI A DENOMINAZIONE COPRONO 56,1% NELLA Gdo
Parlando, invece di quote di mercato globale, i vini a denominazione raggiungono il 56,1% delle vendite di vino nella Gdo, mentre i brik il 31,5% (sempre a volume). La spinta promozionale rispetto al 2011 non è aumentata, mantenendosi stabile, mentre i prezzi medi di una bottiglia di 75cl a denominazione d’origine è di 4,28 al litro, e di 1,24 per il brik.

LAMBRUSCO: VINO PIU’ VENDUTO NEI SUPERMERCATI ITALIANI
Il vino più venduto nei supermercati italiani è il Lambrusco con più di 14 milioni di litri per un valore di 44 milioni di euro. Seguono Chianti, Montepulciano d’Abruzzo, Barbera, Bonarda (vedi la classifica delle bottiglie a denominazione, Tabella 4). Va sottolineato il calo delle vendite a volume del Nero d’Avola (- 30, 2% a volume), dovuto ad un aumento del prezzo del 20,8%, un fenomeno che si ripete anche per altri vini.

VINI EMERGENTI
Tra i vini “emergenti”, cioè quelli che fanno registrare una maggior crescita a volume, boom del Pecorino, prodotto nelle Marche e in Abruzzo, con un + 23,8%, seguito da Pignoletto, Grillo, Traminer, Falanghina (Tabella 5). Aumentano le vendite delle bottiglie a denominazione a marca commerciale, distribuite dalle insegne della Gdo con nomi di fantasia o col proprio nome, che aumentano di prezzo e di qualità.

MANCA COMMECIALE CONQUISTA QUOTE DI MERCATO
La marca commerciale arriva così a conquistare una quota di mercato del 14,7% (bottiglie più brik). Le scelte strategiche delle aziende distributive hanno portato a qualificare il prodotto, che ora è presente con maggiore frequenza in segmenti nobili del mercato, diversificando in questo modo la propria offerta al consumatore e ampliando il proprio target di riferimento. Una politica premiata dai clienti, che anche nel vino hanno ora nella marca privata un valido punto di riferimento.

ALBERTO COLDANI DI FEDERDISTRIBUZIONI
“In un mercato difficile come quello attuale anzitutto è necessario sottolineare i positivi risultati ottenuti dalla marca privata, cresciuta dell’1,9% in quantità e del 9,2% in valore, quest’ultimo dato per il suo ingresso in fasce di prezzo più alte – ha commentato Alberto Coldani, rappresentante di Federdistribuzione a Vinitaly 2013 (l’Associazione che rappresenta la maggioranza delle aziende della Gdo), nonché Direttore Acquisti PGC di Carrefour -. Per contrastare la tensione sul mercato – ha aggiunto Coldani – la Gdo ha intrapreso piani promozionali molto forti che hanno contribuito a ridurre i margini delle catene e, spesso, impedito di assorbire l’elevata inflazione all’acquisto. Oltre alle preferenza accordate in modo sempre crescente alla marca commerciale abbiamo rilevato, e credo continueremo a farlo nel 2013, un aumento delle vendite a volume – del 3,3% nel 2012 – per i vini di prezzo superiore ai 6 euro, un forte segnale che attesta la ricerca, oltre che della convenienza, anche della qualità”.

La crescita dei prezzi suggerisce prudenza ed attenzione nell’analisi del mercato e nella sintesi conclusiva, ha avvertito Virgilio Romano, Client Service Director di SymphonyIRI Group, coordinatore della ricerca realizzata per Vinitaly 2013: “Va evidenziato ciò che accade nel segmento Brik, in cui si registra un corposo aumento di prezzo associato ad una sostanziale tenuta nelle vendite a volume: una situazione spiegata in realtà da una forte leadership e dalla rilevante presenza della marca commerciale nel comparto. Le statistiche ci dicono qualcosa anche dell’evoluzione dei gusti dei consumatori: tra i vini emergenti troviamo nelle prime posizioni 3 bianchi, come Pecorino, Pignoletto e Grillo, dunque una predilezione per un bere più leggero, forse meno legato al pasto e più alla socialità. Un dato che deve far riflettere: alla tradizione bisogna affiancare nuovi gusti e nuove modalità di consumo per avvicinare nuovi consumatori”.

Per consultare il comunicato completo con relative tabelle: CLICCA QUI

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

Franz Caruso: un vero nuovo Stadio per Cosenza

Franz Caruso a ComunicareITALIA: il nostro Stadio sarà attrazione per lo Sport nazionale

Redazione ComunicareITALIA16 ottobre 2021
carta-della-pace-home

La Carta della Pace ad oltre 30 calabresi per l’opera di Alto Volontariato nel Centro Vaccinale di Rende

Redazione ComunicareITALIA11 agosto 2021
consulta-2

Movimento NOI: la Consulta ci dà ragione. Ora mettere mani al Pronto Soccorso di Cosenza e all’intera Sanità.

Redazione ComunicareITALIA26 luglio 2021
fabio-gallo-movimento-noi

Movimento civico NOI: la Corte Costituzionale premia le nostre battaglie sulla sanità.

Redazione ComunicareITALIA26 luglio 2021
Da sx: Alessandro Oteri, Fabio Gallo

Il Movimento NOI dice basta alle logiche di palazzo del partitismo italiano e si candida come forza di rinnovamento del Paese

Redazione ComunicareITALIA2 luglio 2021
La-Bandiera-del-Movimento-sturziano-NOI-1068x602

Il Movimento sturziano NOI si radica in Sicilia. Fabio Gallo: ai popolari di Sturzo il dovere della buona politica.

Redazione ComunicareITALIA28 giugno 2021
Avvocato Giacomo Saccomanno Commissario Lega Calabria – Foto, rete

Lega, l’incapace Orrico con progetti usurpati attacca Salvini

Redazione ComunicareITALIA20 giugno 2021
Carla Fracci nella Città della Pace ideata da Fabio Gallo - Basilica S. Maria degli Angeli e dei Martiri di Roma

Omaggio a Carla Fracci dal Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

Redazione ComunicareITALIA27 maggio 2021
volontari

La migliore espressione della Società civile nell’Alto Volontariato. L’esempio del Centro vaccinale del parco Acquatico di Rende.

Redazione ComunicareITALIA17 maggio 2021
Fabio Gallo – Portavoce nazionale del Movimento civico NOI

Sanità in Calabria al centro del manifesto-denuncia del Movimento NOI

Redazione ComunicareITALIA7 maggio 2021
movimento-civico-noi-1

Quel “NOI” rivoluzionario dei Popolari che unisce verso le cose nuove

eleonora24 aprile 2021
Istituto Diocesano "Beato Toniolo le Vie dei Santi"

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

Redazione ComunicareITALIA19 aprile 2021
Tropea - Borgo dei Borghi 2021

Tropea Borgo dei Borghi: boom di contatti su CALABRIAEXCELSA

Redazione ComunicareITALIA5 aprile 2021
movimento-noi-cattolici

Attentato al prof. Cesare Ierullo delegato politico Movimento NOI Vibo Valentia

eleonora2 aprile 2021
Carlo Cottarelli

Def: Cpi-Cottarelli, deficit al 10,2%, debito al 159,6%

Redazione ComunicareITALIA28 marzo 2021
Logo Libertà Civica - Noi Popolari

Libertà Civica – Noi Popolari: successo per la nascita della federazione nazionale

Redazione ComunicareITALIA6 marzo 2021
Leonardo Sciascia Centenario della nascita 1921 - 2021

Leonardo Sciascia, “Nient’altro che la Verità”. Il saggio di Pierfranco Bruni e Mauro Mazza

Redazione ComunicareITALIA28 febbraio 2021
beato-giuseppe-toniolo-430x215

Premio Giuseppe Toniolo 2021: Sesta edizione per la rassegna di Pieve di Soligo

Redazione ComunicareITALIA26 febbraio 2021
Repsol

Respol Italia indagata per estorsione. La Magistratura di Cosenza chiede il rinvio a giudizio

Redazione ComunicareITALIA22 febbraio 2021
Complesso Monumentale della Pilotta, Parma / Foto di Fabio Gambina

2021: l’Italia che Rinasce vince in Bellezza. Da Treviso a Cosenza punti di eccellenza

Redazione ComunicareITALIA5 gennaio 2021
Centro di Alta Competenza Connessioni - Biblioteca Nazionale di Cosenza

Beni Culturali, Cosenza: nasce il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

Redazione ComunicareITALIA19 dicembre 2020
Colonnello dell'Arma dei Carabinieri Maurizio Bortoletti

Sanità Calabria, “NOI” al Governo: inviate il Colonnello Bortoletti. Lo chiedono i calabresi e risolve i problemi.

Fabio Gallo18 novembre 2020
Biennale della Dieta Mediterranea

Biennale Dieta Mediterranea: protocollo tra FareAmbiente e Fondazione “Paolo di Tarso”

Redazione ComunicareITALIA23 agosto 2020
storia-servizio-sanitazio-nazionale

Cosenza: Sanità nel panico. Eccellenze neutralizzate da sistema marcio?

Redazione ComunicareITALIA13 agosto 2020
Calabria Excelsa - Capo Vaticano

CALABRIA EXCELSA: entra in rete la “Veranda del Mediterraneo”. Sosterrà i Giovani.

Redazione ComunicareITALIA23 luglio 2020
roberto-speranza-ministrosalute

L’Italia blocca l’ingresso a 13 Paesi. Lo dispone un’ordinanza firmata dal ministro della Salute Speranza: “Nel mondo la pandemia è nella sua fase più acuta”

eleonora10 luglio 2020
iocrescodacasa, arte della rinascita, fabio gallo, italiaexcelsa, coronavirus

Smart Working: in rete “#IoCRESCOdaCasa. E’ l’Arte della Rinascita

Redazione ComunicareITALIA9 aprile 2020
dott. pietro leo

Cresce il progetto #Sentiamoci. Consulenze telefoniche gratuite di specialisti ai tempi del Coronavirus.

Redazione ComunicareITALIA26 marzo 2020
Progetto #sentiamoci

Attivo il progetto #Sentiamoci. Consulenze telefoniche gratuite di specialisti ai tempi del Coronavirus.

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2020
Vincenzo Capocasale delegato ai Rapporti con il Clero e alla Famiglia del Movimento NOI

Vincenzo Capocasale del Movimento NOI scrive all’Assessore De Rosa

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2020