APERTURA

La politica con la P maiuscola. Tema della prima conferenza di Cosenza del Movimento NOI

Successo per la prima conferenza del Movimento NOI – Rete Umana, nato dall’invito rivolto ai cattolici da Papa Francesco ad entrare in politica “ma in quella con la P maiuscola”.

Movimento NOI - Rete Umana

Movimento NOI – Rete Umana

Nonostante siano trascorse solo poche settimane dalla sua istituzione, il Movimento NOI, che assume la forma di una intelligente “Comunità” politica, ha idee chiare e a ciò, si aggiunge il merito di suscitare l’interesse di giovani professionisti, famiglie e imprese. Poche regole ma largamente condivise. La prima: privi di un percorso di alta formazione, futuri Politici e Amministratori della cosa Pubblica, non potranno contribuire a risolvere i problemi del Paese.

Movimento NOI – Rete Umana – Conferenza in Cosenza – Chiesa San Francesco di Assisi

Ed è così, che in concomitanza con i preparativi romani dedicati al primo raduno di cattolici impegnati in politica, il Movimento NOI si attiva anche in Calabria, a Cosenza ove conta già su centinaia di iscritti, fornendo loro alta Formazione affidata ad Esperti di indubbia esperienza. La scelta della Calabria è mirata: è la logistica del Mediterraneo.

giampiero cardillo, movimento noi, cosenza, politica

Il Presidente del Movimento sturziano “Servire l’Italia” Arch. Gen. Giampiero Cardillo

Tra essi, insieme al relatore Arch. Gen. Giampiero Cardillo cui è dedicata questa prima giornata di lavori, altre grandi coscienze impegnate in ambito nazionale e internazionale per vari incarichi di responsabilità. Tra queste, alcune attive sul territorio come Paola Helzel (Docente universitario, Professore Associato di Filosofia del Diritto), Luana Gallo (Docente Universitario, Ricercatrice e Professore Associato di Ecologia), Gian Pietro Calabrò (già Professore Ordinario di Filosofia del Diritto e di Teoria Generale del Diritto e dello Stato), Nadia Rita Vetere (Avvocato), i cui interventi hanno arricchito la conferenza.

movimento noi, politica, etica, cosenza, calabria

Gli Ospiti della Conferenza del Movimento NOI – Rete Umana

TEMA DELLA CONFERENZA: QUALE, LA POLITICA CON LA “P” MAIUSCOLA
La prima conferenza dedicata alla formazione, si è tenuta a Cosenza, nella Chiesa di San Francesco di Assisi, nel cuore della Città storica e ha visto relatore e formatore l’Architetto Giampiero Cardillo, Presidente del Movimento sturziano “Servire l’Italia”, membro dell’ONA – Osservatorio Nazionale Amianto, già Generale dei Carabinieri in forze alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. I Lavori sono stati aperti dagli auguri di buon lavoro a cura di Padre Franco Caloiero dell’Ordine dei Minori e Parroco della Chiesa di San Francesco di Assisi, nella quale è custodita la celebre Cappella di Santa Caterina Martire di Alessandria che ha ospitato la Conferenza.

Luana Gallo, Anna Rita Vetere, Paola Helzel, Gian Pietro Calabrò

DaSx: Luana Gallo, Anna Rita Vetere, Paola Helzel, Gian Pietro Calabrò

La conferenza, incentrata sul tema “quale, la politica con la P maiuscola?”, ha analizzato la realtà politica italiana e i molteplici problemi che affliggono la Nazione, dal Lavoro, alla Ricerca, ai Giovani, all’Economia, all’Ambiente, evidenziando che la via d’uscita dalle crisi e la risposta alla stessa domanda “quale politica..”, è individuata nella capacità della politica con la “P” maiuscola di produrre e attuare progetti con la “P” maiuscola, e di portarli a termine.  Individuare subito grandi progetti olistici in grado di fornire concreti orizzonti di sviluppo sostenibile. 

Giampiero Cardillo, Demetrio Crucitti, movimento noi

Da Sx: Giampiero Cardillo, Demetrio Crucitti

Nel coniare l’algoritmo delle due “P” (grandi Progetti per una grande Politica), il Presidente Giampiero Cardillo ha ricordato ai presenti che, per la costruzione di un modello politico che sappia guardare al ritorno della centralità dell’Uomo, ad nuovo umanesimo, possiamo contare su grandi politici come Luigi Sturzo, Alcide De Gasperi, Giorgio La Pira, su grandi servitori dello Stato come Paolo Borsellino, Giovanni Falcone, Giorgio Ambrosoli ed ispirarci in campo imprenditoriale e comunitario a grandi professionisti come Adriano Olivetti.

MOVIMENTO NOI: CHIARI, DIRETTI E OPERATIVI
Lungi dalle politiche personalizzanti, autocelebrative e di vetrina, già dalla prima conferenza è emerso il carattere operativo del Movimento NOI che, come dimostra la scelta dei relatori, pone molta attenzione alla profonda conoscenza dei fatti che movimentano l’autentico sapere, senza mediazioni. Tre i punti individuati nel corso della relazione del Presidente Cardillo e già inseriti nel programma del Movimento NOI-Rete Umana.

Movimento NOI – Cattolici in Politica – Fabio Gallo

INCIVILIMENTO E RIGENERAZIONE TERRITORIALE, IL PRIMO GRANDE PROGETTO.
Nulla, nell’organizzazione del Movimento NOI, è a caso. Come la scelta della sede delle sue Conferenze che, a Cosenza, si terranno nel cuore della Città Storica e nella Chiesa degli ultimi.
“E’ questo il manifestarsi della nostra ragione – ha affermato Fabio Gallo che ha moderato la Conferenza. E’ il nostro primo progetto con la ‘P’ maiuscola che prevede la riappropriazione responsabile delle nostre radici giudaico-cristiane e greco-romane, millenarie civiltà che costituiscono ricchezza e Memoria del Territorio, che oggi rischiano di essere estirpate da politiche evanescenti con un passato distruttivo per l’Italia, che contribuiscono al loro oblio e alla conseguente reclusione di una parte di umanità che vive nelle mura storiche, degradate dai secoli e in parte completamente abbandonate. Quello del Movimento NOI – ha concluso Fabio Gallo – è un vero progetto di bonifica, incivilimento e rigenerazione territoriale già in atto, teso a migliorare consapevolezza, visione e capacità di discernimento dei Cittadini, prima di tutto. E’ ormai provato che la politica da sola non basta a risolvere i problemi che molte volte dipendono dalla coscienza dei Cittadini”.

Gianluca Nava, Nunzia De Rose, Rosita Terranova

Da Sx: Gianluca Nava, Nunzia De Rose, Rosita Terranova

GRANDI PROGETTI CON LA “P” MAIUSCOLA
Il primo grande progetto che sarà presentato a breve e avrà la capacità di relazionare il grande patrimonio culturale di Cosenza sia con i propri Cittadini che con il mondo, vede attivi numerosi professionisti che aderiscono al Movimento NOI.

Anna Corapi, Martina Senatore, Silvia Lanzafame, movimento NOI

Dasx: Anna Corapi, Martina Senatore, Silvia Lanzafame

Sarà unico in Italia e dedicato alla valorizzazione del grande Patrimonio Culturale del territorio, perché Città e Cittadini possano contare su oggettivi e concreti supporti finalizzati alla produzione di nuove economie sostenibili e coerenti con la storia di questa straordinaria parte di Calabria. Presenti alla conferenza i delegati del Movimento NOI già nominati in queste prime settimane di attività e che hanno dato vita a “Reti Umane”, aggregando intelligenze per settori.

movimento noi,vincenzo capocasale,silvana gallucci

Conferenza Movimento NOI – Da Sx: Vincenzo Capocasale – Silvana Gallucci

Sono intervenuti Vincenzo Capocasale (Rapporti con il Clero e la Famiglia), Nunzia De Rose (Dipartimento Diritto e Giustizia), Gianluca Nava (Restauro e Beni Culturali), Rosita Terranova (Diritti Negati e Doveri).

Movimento NOI - Rete Umana - Cattolici in Politica

Da Sx: Augusto Amoroso, Teresa Castiglione, Filomena Caruso, Ester Falsetti

Tra i presenti Augusto Amoroso ed Eleonora Cafiero, rispettivamente Esperto di Connettività e della rete informatica e del Coordinamento generale del Movimento NOI. Partecipi attivamente Giovani professionisti impegnati nei settori dell’economia, della giurisprudenza, della scuola, dei diritti umani e dell’ambiente. Tra essi Silvia Lanzafame, Ester Falsetti, Filomena Caruso, Anna Corapi che, interessate ai contenuti della conferenza e alla loro concreta applicazione, al termine della conferenza si sono soffermate in un lungo e produttivo dialogo con gli ospiti.

Il Movimento NOI - Rete Umana

Il Movimento NOI – Rete Umana

Presenti rappresentanti del mondo dell’Imprenditoria, Ricerca, Arte, Cultura, Ospitalità, Sanità, Comunicazione, Volontariato. Numerosi i contributi.

Nella foto Roberto Mendicino

Nella foto Roberto Mendicino

Il Movimento NOI ha fondato il concetto di “Reti Umane” per valorizzare la propria idea di “Comunità Politica” che agisce e cresce tra persone fisiche grazie al contatto tra di esse, ma è dotato di un potente e innovativo supporto connettivo che semplifica e facilita la sua crescita, la condivisione quotidiana di dati e progetti.

Da Sx: Carla Scarpino Arcuri,Giampiero Cardillo, Nunzia De Rose, Eleonora Cafiero, Fabio Gallo, Vincenzo Capocasale

Da Sx: Carla Scarpino Arcuri,Giampiero Cardillo, Nunzia De Rose, Eleonora Cafiero, Fabio Gallo, Vincenzo Capocasale

Tre, i supporti digitali già operativi on line: il sito istituzionale www.movimentonoi.it; l’applicativo www.retenoi.it che gestisce la rete politica; il Magazine con il quale interagisce con altri Movimenti www.noimagazine.it.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

View Comments (1)

1 Comment

  1. Pingback: La politica con la P maiuscola. Tema della prima conferenza di Cosenza del Movimento NOI – Articoli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

scaviarcheologici2018

Tortora: svelati più di 2000 anni di storia.

eleonora13 luglio 2018
Chiesa Santa Maria di Costantinopoli - Rende

“Un giorno dedicato alla digitalizzazione dei Beni Culturali”

Redazione ComunicareITALIA28 maggio 2018
Il Giovane Tenore Federico Veltri

Aida di Verdi a Cosenza: Federico Veltri entusiasma il Teatro Rendano

Redazione ComunicareITALIA16 maggio 2018
ponte costituzione, santiago calatrava, venezia

Balena bianca spiaggiata a Cosenza. E’ il ponte di Calatrava

Redazione ComunicareITALIA23 aprile 2018
Il Tenore Federico Veltri

Federico Veltri, tenore, tra i solisti dell’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma

Redazione ComunicareITALIA11 aprile 2018
masseria-vieste-piatto-tradizionale-pancotto

Come una volta sul Gargano: tradizioni e sapori in una masseria tipica a Vieste

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2018
Cosenza Città Aperta del Movimento cattolico NOI

Cosenza “Città Aperta”: il Movimento NOI affronta i problemi della Città

Redazione ComunicareITALIA2 febbraio 2018
Federico II

Stefano Vecchione presenta il suo libro “Federico II a Cosenza”

Redazione ComunicareITALIA30 gennaio 2018
Agrigento, Valle dei Templi

Mibact: ecco la short list per la Capitale italiana della Cultura 2020

Redazione ComunicareITALIA17 gennaio 2018
Scavi di Pompei

Pompei: Franceschini alla riapertura di tre Domus restaurate.

Redazione ComunicareITALIA23 dicembre 2017
cosenza-cristiana-gturismo

Franceschini finanzia la Città Storica di Cosenza grazie a progetto digitale cristiano

Redazione ComunicareITALIA19 dicembre 2017
dario franceschini ministro beni culturali e turismo

Il Miracolo Digitale di COSENZA CRISTIANA presentato al Ministro Dario Franceschini

Redazione ComunicareITALIA27 novembre 2017
silvia lanzafame, aid, cosenza,

Silvia Lanzafame: il successo di AID è il successo della Scuola

Viviana Normando5 ottobre 2017
Cosenza-centro-storico-movimento-noi-gianluca-nava-patrimonio-culturale

Città storiche: cosa non fare! A cura di Gianluca Nava

Redazione ComunicareITALIA26 agosto 2017
biblioteca civica, cosenza, pierfranco bruni

Biblioteca Civica di Cosenza chiude. Al Ministro Franceschini lo scritto di Pierfranco Bruni

Redazione ComunicareITALIA5 agosto 2017
Roberto Medicino: I Deserti dell'Anima

Il premio “Diego Velázquez” all’artista cosentino Roberto Mendicino.

Redazione ComunicareITALIA5 luglio 2017
Bandiera dell'Europa, francescomaria tuccillo

Francescomaria Tuccillo a Brescia: “Cambiare l’Italia per cambiare l’Europa”

Fabio Gallo12 giugno 2017
Basilica romana di San Marco Evangelista

Al Vicario di Papa Francesco Angelo De Donatis l’augurio della “Paolo di Tarso”

Fabio Gallo30 maggio 2017
Angelo ventimiglia-magna graecia-arte

Angelo Ventimiglia: artista di talento ritrova il Tempo che fu della Bellezza

Redazione ComunicareITALIA13 maggio 2017
Biennale Dieta Mediterranea - alcuni dei sottoscrittori del Manifesto Costituente

La Dieta Mediterranea e i Diritti Umani al Cibo Sano hanno la loro Biennale. Sottoscritta la Costituente

Fabio Gallo28 aprile 2017
castello corigliano dotranto biennale

La Costituente della Biennale della Dieta Mediterranea a Corigliano D’Otranto in Puglia

Redazione ComunicareITALIA16 aprile 2017
cetraro, bellezza del sacro,patrimonio culturale

Cetraro “Eterna Bellezza” presenta la Digitalizzazione del suo Patrimonio Culturale: un Capolavoro!

Redazione ComunicareITALIA31 marzo 2017
Da Sx l’Ambasciatrice di Malta, Vanessa Frazier, rappresentante permanente al WFP e il Direttore Esecutivo del World Food Programme Ertharin Cousin 
Photo: WFP/Giulio d’Adamo

L’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” nella sede centrale del World Food Programme (PAM – Programma Alimentare Mondiale)

Redazione ComunicareITALIA15 marzo 2017
giorgio-benvenuto

Nasce il progetto “Articolo 1”: l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.

Redazione ComunicareITALIA7 marzo 2017
vanessa frazier - dieta mediterranea - malta - italia

APP della Dieta Mediterranea alla FAO con il sostegno del Governo Maltese ad una Rete Internazionale

Redazione ComunicareITALIA5 febbraio 2017
biennale-diritti umani-cibo sano-pace

Dieta Mediterranea: lo scienziato Alberto Fidanza; io c’ero. Ora, la Memoria della “vera verità”

Redazione ComunicareITALIA24 gennaio 2017
Da sx: Mariella Russo, Nico D'Ascola Presidente Commissione Giustizia del Senato, Adriana Musella

Premio Giorgio Ambrosoli ad Adriana Musella e Mariella Russo dell’Università Antimafia di Limbadi

Redazione ComunicareITALIA16 gennaio 2017
silvia-lanzafame-sandra-giudiceandrea

Diritti Umani all’apprendimento: in Calabria apre il Laboratorio Specialistico AID

Redazione ComunicareITALIA16 dicembre 2016
Silvia Lanzafame - dislessia-aid

Silvia Lanzafame: a Rossano apre Sportello AID. La Dislessia ha il suo sostegno al “Majorana”

Redazione ComunicareITALIA28 novembre 2016
diritti umani

Diritti Umani e Diritti dei Bambini: con INPEF la “Paolo di Tarso” per la Bandiera della Pace

Redazione ComunicareITALIA22 ottobre 2016