APERTURA

Castello Normanno Svevo di Cosenza: un Patrimonio Culturale Italiano restaurato si apre al mondo.

Castello Normanno - Svevo di Cosenza

Castello Normanno Svevo di Cosenza – Immagine: cortesia Fondazione “Paolo di Tarso”

Redazione ComunicareITALIA.IT/

Con un Gala di apertura di quelli come si deve, con tanto di Dame e Cavalieri, il Castello Normanno Svevo di Cosenza viene restituito alla Città e ai cittadini dopo un’opera di restauro ben riuscita che ne svela l’imponente bellezza, apprezzabile in ogni momento della giornata ma al tramonto più che mai, quando il Cielo azzurro intenso del giorno che cala al desio, contrasta con le pietre millenarie e piene di storia sapientemente illuminate dagli esperti operatori del restauro.

castello-normanno-svevo-cosenza-italia-excelsa (2)LA CITTA’ DI COSENZA CHE EMOZIONA
Emozioni difficilmente descrivibili ma ben visibili dalla campagna fotografica d’autore realizzata dalla Fondazione “Paolo di Tarso” che, dopo avere insignito la Città di Cosenza della prestigiosa “Carta della Pace”, le offre questo nuovo dono che si fa Arte in Rete, il luogo ove tutto permane, perché della Città di Cosenza si possa apprezzare la parte più Bella e ciò che rimarrà. Le opere di restauro dei beni monumentali sono sempre molto difficili e complesse ma, in questo caso, con una sapiente idea si è saputo unire cielo e terra praticando, ad esempio nella grande Sala delle Armi magistralmente illuminata, una copertura a cristalli che lascia gli ambienti illuminati dal sole di giorno, ma protetti dalla pioggia, dalla luce lunare e del firmamento di notte.

castello-normanno-svevo-cosenza-italia-excelsa (4)LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO MARIO OCCHIUTO
Una festa importante per Cosenza, invitata alla riapertura del suo Castello da sempre monumento primario e simbolo della Città che da oggi, come auspica il Sindaco Architetto Mario Occhiuto, possa diventare manifestazione di Arte e Cultura permanente a beneficio del prestigio della Città e della formazione continua dei Cittadini, di viaggiatori e turisti. Molta soddisfazione da parte dell’intera Amministrazione Comunale e del suo Ufficio Tecnico. Non sfugge al nostro Redattore il sorriso soddisfatto dell’Ingegnere Capo del Comune di Cosenza Carlo Pecoraro e l’operosità dell’Assessore alla Cultura Rosaria Succurro che ha ragione di sentirsi soddisfatta per l’ottimo lavoro svolto sino ad oggi.

castello-normanno-svevo-cosenza-italia-excelsa (3)IL PRESTIGIO DEL CASTELLO NAVIGA IN RETE
Nelle ultime battute del suo restauro, il Castello ha attratto anche l’attenzione della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” che, nell’ambito delle sue attività istituzionali, insieme alla tutela dei Diritti Umani, prevede la valorizzazione del Grande Patrimonio Culturale Italiano e della Memoria. Recentemente la Fondazione ha disposto una Campagna fotografica di pregio che proprio oggi, in occasione dell’inaugurazione dei lavori di restauro, diffonderà nel mondo della Rete veri e propri capolavori fotografici, anche in formato Virtual Tour, per la gioia degli appassionati dell’Arte che potranno visitare il Castello Normanno Svevo e parte della Città di Cosenza, con un semplice click. La tecnica utilizzata consente la visualizzazione dei Virtual Tour da qualsiasi apparato PC o Smart Phone collegato a internet. Ciò ne rende molto efficace l’accesso agli utenti della Rete da qualsiasi luogo del mondo.

Castello Normanno - Svevo di Cosenza

Castello Normanno Svevo di Cosenza – Immagine: cortesia Fondazione “Paolo di Tarso”

BUONA VISIONE DEL CASTELLO NORMANNO SVEVO DI COSENZA
Questo, il link diretto attraverso il quale visualizzare da PC o Smart Phone le Visite Virtuali del Castello Normanno Svevo di CosenzaCLICCA QUI 

LA BIENNALE DEI DIRITTI UMANI CHE PROMUOVE GLI SPAZI CULTURALI CHE ACCOGLIERANNO LE NAZIONI
Siamo felici di avere sostenuto questa campagna di rilievi fotografici di tipo artistico – ha dichiarato Fabio Gallo Responsabile dei rapporti Istituzionali della Fondazione. Tra i nostri scopi primari vi è quello di promuovere e diffondere nel mondo tramite la rete tutto ciò che rappresenta il Patrimonio Culturale identitario dell’Italia. Nel caso di Cosenza, come della Città di Otranto, il nostro impegno sarà massimo poiché sarà anche in queste Città che si manifesteranno i Grandi Eventi Culturali della BIENNALE DELLA DIETA MEDITERRANEA PER I DIRITTI UMANI AL CIBO SANO nel 2016. Anche la Città di Otranto, già Partner Ufficiale della BIENNALE, ha reso disponibile il suo meraviglioso Castello ove saranno realizzate importanti conferenze internazionali. Attività che, tra l’altro, faranno molto, molto bene al Turismo e all’Economia dei Territori che ospiteranno gli Eventi della BIENNALE. Un tema, quello della BIENNALE, in linea con i dettami delle Nazioni Unite, sempre più strategico nelle politiche mondiali di Papa Francesco e della Santa Sede ma anche del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella che, a tal proposito, ha chiesto al Parlamento l’attivazione di una Legge che limiti gli sprechi“.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

Chiesa Santa Maria di Costantinopoli - Rende

“Un giorno dedicato alla digitalizzazione dei Beni Culturali”

Redazione ComunicareITALIA28 maggio 2018
Il Giovane Tenore Federico Veltri

Aida di Verdi a Cosenza: Federico Veltri entusiasma il Teatro Rendano

Redazione ComunicareITALIA16 maggio 2018
ponte costituzione, santiago calatrava, venezia

Balena bianca spiaggiata a Cosenza. E’ il ponte di Calatrava

Redazione ComunicareITALIA23 aprile 2018
Il Tenore Federico Veltri

Federico Veltri, tenore, tra i solisti dell’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma

Redazione ComunicareITALIA11 aprile 2018
masseria-vieste-piatto-tradizionale-pancotto

Come una volta sul Gargano: tradizioni e sapori in una masseria tipica a Vieste

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2018
Cosenza Città Aperta del Movimento cattolico NOI

Cosenza “Città Aperta”: il Movimento NOI affronta i problemi della Città

Redazione ComunicareITALIA2 febbraio 2018
Federico II

Stefano Vecchione presenta il suo libro “Federico II a Cosenza”

Redazione ComunicareITALIA30 gennaio 2018
Agrigento, Valle dei Templi

Mibact: ecco la short list per la Capitale italiana della Cultura 2020

Redazione ComunicareITALIA17 gennaio 2018
Scavi di Pompei

Pompei: Franceschini alla riapertura di tre Domus restaurate.

Redazione ComunicareITALIA23 dicembre 2017
cosenza-cristiana-gturismo

Franceschini finanzia la Città Storica di Cosenza grazie a progetto digitale cristiano

Redazione ComunicareITALIA19 dicembre 2017
dario franceschini ministro beni culturali e turismo

Il Miracolo Digitale di COSENZA CRISTIANA presentato al Ministro Dario Franceschini

Redazione ComunicareITALIA27 novembre 2017
silvia lanzafame, aid, cosenza,

Silvia Lanzafame: il successo di AID è il successo della Scuola

Viviana Normando5 ottobre 2017
movimento-noi-rete-umana-roma

La politica con la P maiuscola. Tema della prima conferenza di Cosenza del Movimento NOI

Redazione ComunicareITALIA19 settembre 2017
Cosenza-centro-storico-movimento-noi-gianluca-nava-patrimonio-culturale

Città storiche: cosa non fare! A cura di Gianluca Nava

Redazione ComunicareITALIA26 agosto 2017
biblioteca civica, cosenza, pierfranco bruni

Biblioteca Civica di Cosenza chiude. Al Ministro Franceschini lo scritto di Pierfranco Bruni

Redazione ComunicareITALIA5 agosto 2017
Roberto Medicino: I Deserti dell'Anima

Il premio “Diego Velázquez” all’artista cosentino Roberto Mendicino.

Redazione ComunicareITALIA5 luglio 2017
Bandiera dell'Europa, francescomaria tuccillo

Francescomaria Tuccillo a Brescia: “Cambiare l’Italia per cambiare l’Europa”

Fabio Gallo12 giugno 2017
Basilica romana di San Marco Evangelista

Al Vicario di Papa Francesco Angelo De Donatis l’augurio della “Paolo di Tarso”

Fabio Gallo30 maggio 2017
Angelo ventimiglia-magna graecia-arte

Angelo Ventimiglia: artista di talento ritrova il Tempo che fu della Bellezza

Redazione ComunicareITALIA13 maggio 2017
Biennale Dieta Mediterranea - alcuni dei sottoscrittori del Manifesto Costituente

La Dieta Mediterranea e i Diritti Umani al Cibo Sano hanno la loro Biennale. Sottoscritta la Costituente

Fabio Gallo28 aprile 2017
castello corigliano dotranto biennale

La Costituente della Biennale della Dieta Mediterranea a Corigliano D’Otranto in Puglia

Redazione ComunicareITALIA16 aprile 2017
cetraro, bellezza del sacro,patrimonio culturale

Cetraro “Eterna Bellezza” presenta la Digitalizzazione del suo Patrimonio Culturale: un Capolavoro!

Redazione ComunicareITALIA31 marzo 2017
Da Sx l’Ambasciatrice di Malta, Vanessa Frazier, rappresentante permanente al WFP e il Direttore Esecutivo del World Food Programme Ertharin Cousin 
Photo: WFP/Giulio d’Adamo

L’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” nella sede centrale del World Food Programme (PAM – Programma Alimentare Mondiale)

Redazione ComunicareITALIA15 marzo 2017
giorgio-benvenuto

Nasce il progetto “Articolo 1”: l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.

Redazione ComunicareITALIA7 marzo 2017
vanessa frazier - dieta mediterranea - malta - italia

APP della Dieta Mediterranea alla FAO con il sostegno del Governo Maltese ad una Rete Internazionale

Redazione ComunicareITALIA5 febbraio 2017
biennale-diritti umani-cibo sano-pace

Dieta Mediterranea: lo scienziato Alberto Fidanza; io c’ero. Ora, la Memoria della “vera verità”

Redazione ComunicareITALIA24 gennaio 2017
Da sx: Mariella Russo, Nico D'Ascola Presidente Commissione Giustizia del Senato, Adriana Musella

Premio Giorgio Ambrosoli ad Adriana Musella e Mariella Russo dell’Università Antimafia di Limbadi

Redazione ComunicareITALIA16 gennaio 2017
silvia-lanzafame-sandra-giudiceandrea

Diritti Umani all’apprendimento: in Calabria apre il Laboratorio Specialistico AID

Redazione ComunicareITALIA16 dicembre 2016
Silvia Lanzafame - dislessia-aid

Silvia Lanzafame: a Rossano apre Sportello AID. La Dislessia ha il suo sostegno al “Majorana”

Redazione ComunicareITALIA28 novembre 2016
diritti umani

Diritti Umani e Diritti dei Bambini: con INPEF la “Paolo di Tarso” per la Bandiera della Pace

Redazione ComunicareITALIA22 ottobre 2016