APERTURA

Deferito l’attaccante del Palermo che offese la Memoria di Giovanni Falcone

giovanni-falcone-miccoli-palermo-calcio

Deferito Miccoli l’attaccante del Palermo che offese la Memoria del Giudice Giovanni Falcone

Vediamoci davanti all’albero di quel fango di Falcone”: per queste, e altre, parole shock pronunciate al telefono nel 2011, l’ex attaccante del Palermo Fabrizio Miccoli è stato deferito oggi alla Commissione disciplinare della Federcalcio. E dovrà rispondere -secondo l’accusa del Procuratore federale- di ”violazione dei doveri di lealtà, probità e correttezza” e di offesa alla memoria dei giudice Giovanni Falcone per ”la frase, poi riportata da vari quotidiani, ‘quel fango di Falcone”’.

Con lo stesso provvedimento, il procuratore ha anche deferito il Palermo ”per responsabilità oggettiva, per le violazioni addebitate al proprio calciatore”. Quasi otto mesi dopo la pubblicazione delle sconcertanti affermazioni dell’allora beniamino dei tifosi rosanero, la giustizia sportiva ha dunque preso il primo provvedimento nei confronti del giocatore. Un ritardo spiegato con ”la necessità di attendere la chiusura delle indagini penali al fine di acquisire tutti gli elementi utili” all’accertamento dei fatti.

Oggi Miccoli non è più un giocatore del Palermo, nell’estate 2012 è passato al Lecce in Lega pro. All’epoca dei fatti faceva impazzire i tifosi palermitani per le sue scorribande nelle aree avversarie. Nel capoluogo siciliano Miccoli conobbe e frequentò personaggi su cui da tempo si accentrava l’attenzione delle forze dell’ordine. In particolare Marco Lauricella, un giovanotto figlio del boss Antonino, ricercato e poi arrestato nel 2011.

Il telefono di Marco Lauricella era da tempo intercettato dagli investigatori, e fra le tante telefonate dell’uomo furono registrate anche quelle di Miccoli, con gli insulti di quest’ultimo, ripetuti, alla memoria del povero Falcone. Le intercettazioni finirono sui giornali il 22 giugno dell’anno scorso. Miccoli peraltro, secondo gli investigatori, all’epoca della sua permanenza palermitana ebbe anche qualche contatto con Francesco Guttadauro nipote del superboss Matteo Messina Denaro.

L’albero di Falcone era ed è un luogo simbolo di Palermo, dedicato al giudice martire della legalità, massacrato nella strage di Capaci il 23 maggio 1992 insieme con la moglie Francesca Morvillo e i tre uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Qualche giorno dopo la bufera suscitata dalle sue parole, Miccoli si è presentato in lacrime davanti ai giornalisti e alla tv per chiedere pubblicamente scusa alla famiglia Falcone, alla città di Palermo e ai tifosi.

”Non sono un mafioso” disse piangendo l’ex attaccante del Palermo. La vicenda pareva archiviata nell’album dei brutti ricordi, invece oggi la procura federale ha reso nota la sua decisione, e la commissione disciplinare della Federcalcio dirà la sua sulla vicenda.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

consulta-2

Movimento NOI: la Consulta ci dà ragione. Ora mettere mani al Pronto Soccorso di Cosenza e all’intera Sanità.

Redazione ComunicareITALIA26 luglio 2021
fabio-gallo-movimento-noi

Movimento civico NOI: la Corte Costituzionale premia le nostre battaglie sulla sanità.

Redazione ComunicareITALIA26 luglio 2021
Da sx: Alessandro Oteri, Fabio Gallo

Il Movimento NOI dice basta alle logiche di palazzo del partitismo italiano e si candida come forza di rinnovamento del Paese

Redazione ComunicareITALIA2 luglio 2021
La-Bandiera-del-Movimento-sturziano-NOI-1068x602

Il Movimento sturziano NOI si radica in Sicilia. Fabio Gallo: ai popolari di Sturzo il dovere della buona politica.

Redazione ComunicareITALIA28 giugno 2021
Avvocato Giacomo Saccomanno Commissario Lega Calabria – Foto, rete

Lega, l’incapace Orrico con progetti usurpati attacca Salvini

Redazione ComunicareITALIA20 giugno 2021
Carla Fracci nella Città della Pace ideata da Fabio Gallo - Basilica S. Maria degli Angeli e dei Martiri di Roma

Omaggio a Carla Fracci dal Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

Redazione ComunicareITALIA27 maggio 2021
volontari

La migliore espressione della Società civile nell’Alto Volontariato. L’esempio del Centro vaccinale del parco Acquatico di Rende.

Redazione ComunicareITALIA17 maggio 2021
Fabio Gallo – Portavoce nazionale del Movimento civico NOI

Sanità in Calabria al centro del manifesto-denuncia del Movimento NOI

Redazione ComunicareITALIA7 maggio 2021
movimento-civico-noi-1

Quel “NOI” rivoluzionario dei Popolari che unisce verso le cose nuove

eleonora24 aprile 2021
Istituto Diocesano "Beato Toniolo le Vie dei Santi"

Famiglia oggi, con Gigi De Palo e Francesco Gallo. Incontro pubblico promosso dall’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

Redazione ComunicareITALIA19 aprile 2021
Tropea - Borgo dei Borghi 2021

Tropea Borgo dei Borghi: boom di contatti su CALABRIAEXCELSA

Redazione ComunicareITALIA5 aprile 2021
movimento-noi-cattolici

Attentato al prof. Cesare Ierullo delegato politico Movimento NOI Vibo Valentia

eleonora2 aprile 2021
Carlo Cottarelli

Def: Cpi-Cottarelli, deficit al 10,2%, debito al 159,6%

Redazione ComunicareITALIA28 marzo 2021
Logo Libertà Civica - Noi Popolari

Libertà Civica – Noi Popolari: successo per la nascita della federazione nazionale

Redazione ComunicareITALIA6 marzo 2021
Leonardo Sciascia Centenario della nascita 1921 - 2021

Leonardo Sciascia, “Nient’altro che la Verità”. Il saggio di Pierfranco Bruni e Mauro Mazza

Redazione ComunicareITALIA28 febbraio 2021
beato-giuseppe-toniolo-430x215

Premio Giuseppe Toniolo 2021: Sesta edizione per la rassegna di Pieve di Soligo

Redazione ComunicareITALIA26 febbraio 2021
Repsol

Respol Italia indagata per estorsione. La Magistratura di Cosenza chiede il rinvio a giudizio

Redazione ComunicareITALIA22 febbraio 2021
Complesso Monumentale della Pilotta, Parma / Foto di Fabio Gambina

2021: l’Italia che Rinasce vince in Bellezza. Da Treviso a Cosenza punti di eccellenza

Redazione ComunicareITALIA5 gennaio 2021
Centro di Alta Competenza Connessioni - Biblioteca Nazionale di Cosenza

Beni Culturali, Cosenza: nasce il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

Redazione ComunicareITALIA19 dicembre 2020
Colonnello dell'Arma dei Carabinieri Maurizio Bortoletti

Sanità Calabria, “NOI” al Governo: inviate il Colonnello Bortoletti. Lo chiedono i calabresi e risolve i problemi.

Fabio Gallo18 novembre 2020
Biennale della Dieta Mediterranea

Biennale Dieta Mediterranea: protocollo tra FareAmbiente e Fondazione “Paolo di Tarso”

Redazione ComunicareITALIA23 agosto 2020
storia-servizio-sanitazio-nazionale

Cosenza: Sanità nel panico. Eccellenze neutralizzate da sistema marcio?

Redazione ComunicareITALIA13 agosto 2020
Calabria Excelsa - Capo Vaticano

CALABRIA EXCELSA: entra in rete la “Veranda del Mediterraneo”. Sosterrà i Giovani.

Redazione ComunicareITALIA23 luglio 2020
roberto-speranza-ministrosalute

L’Italia blocca l’ingresso a 13 Paesi. Lo dispone un’ordinanza firmata dal ministro della Salute Speranza: “Nel mondo la pandemia è nella sua fase più acuta”

eleonora10 luglio 2020
iocrescodacasa, arte della rinascita, fabio gallo, italiaexcelsa, coronavirus

Smart Working: in rete “#IoCRESCOdaCasa. E’ l’Arte della Rinascita

Redazione ComunicareITALIA9 aprile 2020
dott. pietro leo

Cresce il progetto #Sentiamoci. Consulenze telefoniche gratuite di specialisti ai tempi del Coronavirus.

Redazione ComunicareITALIA26 marzo 2020
Progetto #sentiamoci

Attivo il progetto #Sentiamoci. Consulenze telefoniche gratuite di specialisti ai tempi del Coronavirus.

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2020
Vincenzo Capocasale delegato ai Rapporti con il Clero e alla Famiglia del Movimento NOI

Vincenzo Capocasale del Movimento NOI scrive all’Assessore De Rosa

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2020
Coronavirus-esercito11

Coronavirus: natura, incidente o arma?

eleonora21 marzo 2020
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Orario supermercati, il governo chiarisce: “Alimentari aperti nel weekend”. Ma le Regioni si dividono

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2020