TOP NEWS

L’Euro compie 20 anni. Adottata in 19 paesi la moneta unica è la valuta più usata nel mondo.

TOP NEWS
Redazione ComunicareITALIA

Il cammino verso l’unione monetaria sono iniziati nel 1988, dal primo gennaio del 2002 la valuta comune è entrata concretamente nelle tasche dei cittadini degli stati membri. Agli 11 paesi iniziali se ne sono aggiunti altri 8 nel corso degli anni. Gentiloni: “Ora unione economica e fiscale”.

L’euro compie 20 anni. E, tutto sommato, in questi due decenni sembra aver acquistato vigore seppur con alti e bassi. Oggi la moneta unica europea è utilizzata in 19 paesi dove abitano 350 milioni di persone. Più in generale è la valuta più utilizzata al mondo dopo il dollaro. Significa che anche paesi che non la adottano la utilizzano per gestire scambi commerciali o emettere obbligazioni denominate in euro. Fuori dagli Stati Uniti circolano dollari per un ammontare pari a 13mila miliardi, fuori dai paesi euro so trovano 3,4 mila miliardi di euro. “L’euro è la seconda moneta di riserva a livello mondiale e il suo peso nei mercati finanziari sta aumentando anche grazie alle emissioni di debito comune nell’ambito di Next Generation Ue. Ma per quanto possiamo essere fieri di questi successi, la casa comune dell’euro rimane incompleta. L’unione monetaria c’è: dobbiamo ora finire di costruire quella economica e fiscale. Vincere questa sfida dovrà essere la priorità per il terzo decennio della nostra moneta europea.”, ha detto oggi il commissario Ue agli Affari Economici Paolo Gentiloni in occasione del ventennale.

I primi passi verso l’euro furono compiuti nel 1988 quando l’allora presidente della Commissione Ue, il francese Jacques Delors, europeista e uno dei padri dell’Unione, mise in piedi un comitato ad hoc i cui lavori gettarono le basi per il trattato di Maastricht, firmato nella cittadina olandese nel 1992 dopo duri negoziati e che costituì le fondamenta della moneta unica europea. In particolate il trattato fissava i parametri di finanza pubblica richiesti ai paesi che avessero voluto adottare la moneta unica. Sono le famose regole del 3% del Pil come soglia massima di deficit e del 60% come limite per il debito. Già all’epoca l’Italia e il Belgio eccedevano quest’ultima cifra, tuttavia visto il peso geopolitico del paese, membro fondante della Comunità europea per Roma fu disposta una deroga con l’impegno a riportare gradualmente il debito al di sotto del 60%.

La Francia di François Mitterand ottiene la promessa che la moneta unica diventi realtà non più tardi del 1999La Germania, restia ad abbondonare il suo marco, ottiene in garanzia una banca centrale disegnata sul modello della Bundesbank tedesca con la lotta all’eccessiva inflazione come compito principale. Alla fine il passaggio all’euro, e quindi ad una moneta più debole rispetto al marco, ha avuto l’effetto di favorire la costante crescita delle esportazioni di Berlino. Vantaggio che sembra aver superato quello ottenuto dai paesi meno virtusoi in termini di minori interessi da pagare sul debito pubblico. Non mancano incidenti di percorso, come la bocciatura del Trattato e della moneta unica nel referendum indetto dalla Danimarca.

La Bce diventa operativa nel 1998 e il primo gennaio 1999 viene lanciato l’euro come moneta ufficiale di 11 Paesi (Germania, Francia, Belgio, Lussemburgo, Olanda, Italia, Spagna, Portogallo, Irlanda, Finlandia e Austria. Nel 2001 si aggancia la Grecia e da Atene partirà nel 2009 la crisi più grave che la moneta unica ha dovuto attraversare nei suoi primi 20 anni. Il primo gennaio 2002 vengono messe in circolazione le banconote e monete in euro, e ritirate le valute nazionali. Da allora si sono aggiunti alla moneta unica Slovenia (2007), Cipro e Malta (2008), Slovacchia (2009) e poi Estonia (2011), Lettonia (2014) e Lituania (2015). Alla guida della Banca centrale europea, con sede a Francoforte, e quindi dell’euro c’è oggi la francese Christine Lagarde. Prima di lei si sono avvicendati l’italiano Mario Draghi (2011- 2019), il francese Jean Claude Trichet (2003 – 2011) e l’olandese Wim Duisenberg.

Fonte Il Fatto Quotidiano

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in TOP NEWS

turismoveneto

Il progetto che arriva dal Veneto per un turismo nel segno dell’Agenda 2030

Redazione ComunicareITALIA1 dicembre 2021
padovacapitalevolontariato2020

Volontariato, Padova nominata capitale europea 2020

Redazione ComunicareITALIA6 dicembre 2018
Area Archeologica – Tortora

Nuovi ritrovamenti nel parco archeologico dell’antica città di Blanda a Tortora

Redazione ComunicareITALIA18 luglio 2018
risultato-italia-di-finale-pallanuoto-femminile-olimpiadi-rio-2016

Pallanuoto, Setterosa da favola batte la Russia ed è finale. Le azzurre giocheranno per l’oro.

Redazione ComunicareITALIA17 agosto 2016
la-pasta-uovo-camerino

La pasta all’uovo marchigiana che conquista i mercati esteri

Redazione ComunicareITALIA19 ottobre 2014
notte-della-taranta

Silvia Lanzafame di “Simply Med” nella Notte della Taranta per Musica e maestri della Cucina di Otranto

Redazione ComunicareITALIA23 agosto 2014
abito-universo-federica-gatto

Federica e l’Abito ispirato all’Universo. EXPO 2016: Abito prenotato. Giovani nostro simbolo.

Redazione ComunicareITALIA11 luglio 2014
giovanni-paolo-secondo

Giovanni Paolo II, i Giovani, la Comunicazione, la Rete

Redazione ComunicareITALIA24 aprile 2014
Pompei-fotografia-turismo-italia

Viaggiare da casa? si può con DigITALIABANK

Redazione ComunicareITALIA16 aprile 2014
posti-di-potere-governo-renzi

Tre Donne alle presidenze di Eni, Enel e Poste

Redazione ComunicareITALIA14 aprile 2014
carolina-kostner

Carolina Kostner incanta Sochi e sale sul Podio Olimpico

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2014
fabio-gallo-gestione-della-conoscenza

Papa Francesco: Internet dono di Dio ma…

Redazione ComunicareITALIA3 febbraio 2014
70-anni-di-fotografia-paesaggio-italia

Paesaggio italiano, settant’anni di fotografia in mostra

Redazione ComunicareITALIA23 gennaio 2014
fabiogallo-italia-scuola-di-atene

“Il Potere della Rete logora chi non ce l’ha”: Alte Istituzioni ascoltano l’Esperto per difesa Cultura ed Economia italiana

Redazione ComunicareITALIA25 agosto 2013
imu-tasse-governo-blog-news

Era tutto previsto, il governo pensa di sostituire l’Imu con un’altra tassa

Redazione ComunicareITALIA23 agosto 2013
moda-belmonte-camicie-comunicareitalia

Tendenze Moda Estate 2013: le camicie must have di Belmonte per lui e per lei

Redazione ComunicareITALIA23 agosto 2013
festa-del-libro-montereggio-cultura

Tra De Sica, economia e montagna. La cultura fa festa nel Paese dei Librai

Redazione ComunicareITALIA23 agosto 2013
moscato-di-saracena-greco-di-bianco-vini

Il Moscato di Saracena ed il Greco di Bianco: vini passiti calabresi da scoprire

eleonora23 agosto 2013
insieme per l'italia-roma-scuola di atene-quirinale-alumni bocconi-fondazione paolo di tarso

Roma: Alte Istituzioni “Insieme per l’Italia” e l’economia riparte dalla Rete

Redazione ComunicareITALIA3 luglio 2013
banche-assicurazioni-usura

Lo sai quando nacque l’idea di inventare le BANCHE? a cura di Don Maurizio Mirilli

Redazione ComunicareITALIA3 maggio 2013
warren-twitter

Twitter: «Warren c’è» E guadagna mille follower al minuto

Redazione ComunicareITALIA3 maggio 2013
terre-di-cosenza-vino-rosso

TERRE DI COSENZA, VINO ROSSO DOP per una grande tradizione

Redazione ComunicareITALIA5 aprile 2013
fabio-gallo-arte-fotografia-beniculturali-madeinitaly

Wines of Italy – Made in Italy in the World

Redazione ComunicareITALIA2 aprile 2013
fotografia-beni-culturali-turismo

Fotografia e Turismo Italia: un binomio di valore imprescindibile

Redazione ComunicareITALIA4 febbraio 2013
shopping-bici-italia-news

Shopping in bicicletta

Redazione ComunicareITALIA3 febbraio 2013
fotografia-turismo-italia

Fotografia Turismo Italia

Redazione ComunicareITALIA2 febbraio 2013
fotografia-turismo-italia

TURISMO ITALIA: ognuno faccia per tre

Redazione ComunicareITALIA2 febbraio 2013
Crisi Economia: Aziende italiane in crisi non possono pagare forniture

Crisi: Italia svitata senza bulloni. Lo dice “re dei bulloni”

Redazione ComunicareITALIA9 dicembre 2012
Assisi - Cattedrale di San Rufino - Fotografia e Potere di attrazione

Fotografia Italia e potere di attrazione

Redazione ComunicareITALIA9 dicembre 2012
fisco-sgravi-famiglie

Fisco, arrivano gli sgravi per i figli

Redazione ComunicareITALIA14 novembre 2012