APERTURA

Corigliano Calabro entra nella Biennale della Dieta Mediterranea per i Diritti Umani al Cibo Sano

arance-corigliano-calabro

Corigliano Calabro nota per la sua fertile agricoltura

Redazione Gruppo ComunicareITALIA/

Venerdì 12 Febbraio 2016 è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra Comune di Corigliano Calabro e Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” per la condivisione della BIENNALE DELLA DIETA MEDITERRANEA per i Diritti Umani al Cibo Sano e alla Pace patrocinata dal Ministero della Salute della Repubblica Italiana. I primi eventi si manifesteranno entro il 2016. Scopo della BIENNALE è quello di attuare i principi della Governance Alimentare Sostenibile delle Nazioni Unite (ONU 2010), utilizzare l’Alimentazione Mediterranea per il contrasto alle Malattie non Trasmissibili, sostenere la crescita economica urbana attraverso stimoli per il lavoro, la competitività della attività produttive e l’innovazione, valorizzare e salvaguardare il territorio, tutelare i Diritti Fondamentali dell’Uomo con particolare riferimento al Cibo Sano e all’Acqua Potabile. La BIENNALE ha posto in Rete una Piattaforma davvero esemplare dalla quale è possibile ricavare tutte le informazioni utili.

corigliano-calabro

Il Sindaco della Città di Corigliano con il Presidente della Fondazione “Paolo di Tarso”

La BIENNALE, inoltre, è ben strutturata per offrire al territorio strumenti di sviluppo locale, come un’Area di Europrogettazione capace di convogliare le energie professionali del Territorio, di formare i Giovani alla Cooperazione Internazionale, per il migliore utilizzo dei Fondi Europei diretti. La partnership siglata – cita il Protocollo – mira a dare forma e vita a progetti che abbiano ricadute sulla crescita economica del territorio, lo sviluppo del sistema sociale, delle professioni, della tutela della salute, dell’agricoltura sostenibile, della sicurezza alimentare e della sostenibilità ambientale.

corigliano calabro, dieta mediterranea

Veduta di Corigliano Calabro e del suo Castello

A stipulare il protocollo il Sindaco Giuseppe Geraci e il Presidente della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” Prof.ssa Luana Gallo. Presenti al momento della stipula il vicesindaco Francesco Paolo Oranges, l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Granata, l’assessore al turismo Alessandra Capalbo, il consigliere comunale Angelo Caravetta, l’Ing. Ernesto Giuffrida ed il Responsabile dei Rapporti Istituzionali e Area Progetti della Fondazione Fabio Gallo.

biennale-dieta-mediterranea

Immagine tratta dalla Piattaforma della Biennale

Per la realizzazione di tali progetti e la promozione della missione entrambe le parti hanno individuato un responsabile per il coordinamento tra i due enti. Per il Comune di Corigliano Calabro è Tina A. De Rosis, responsabile del settore diritti sociali, cultura e istruzione. Per la Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” è la Dott.ssa Eleonora Cafiero, Manager della Dieta Mediterranea, Sostenibilità Ambientale e Sicurezza Alimentare.

EUROPROGETTAZIONE – HORIZON 2020
La partnership, in attuazione del protocollo d’intesa, sta già seguendo le linee guida con l’attuazione da parte della Fondazione che ne è Capofila, di un Progetto inerente il Programma Horizon 2020. Il Comune di Corigliano, infatti, insieme all’Associazione che gestisce il suo noto Castello, è stata chiamata dalla “Paolo di Tarso” nella qualità di Partner tra i quali Francia, Grecia, Puglia e la Città di rende con il suo Museo Civico. Scopo della BIENNALE, infatti, è quello di funzionare da preincubatore di imprese e coinvolgere i Soggetti Partner in programmi in grado di sviluppare nuove economie. Segno, questo, di serietà ed efficacia, ma anche di un oggettivo spirito di servizio che la Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” ha reso disponibile al fine di offrire opportunità e strumenti ai Giovani del Territorio.

Durante la BIENNALE si terranno eventi in tutto il Mezzogiorno d’Italia, tra scuole, centri storici, parchi e tutti gli altri luoghi ideali di accoglienza. Sarà, infatti, un’esposizione a carattere diffuso e sostenibile. Corigliano, in quanto città Partner, avrà l’opportunità non solo di promuovere nuovi modelli di economia eco sostenibili, ma anche di inserirli in una vetrina internazionale, che potrà dare lustro ai beni storici, architettonici e culturali di tutto l’hinterland.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

Chiesa Santa Maria di Costantinopoli - Rende

“Un giorno dedicato alla digitalizzazione dei Beni Culturali”

Redazione ComunicareITALIA28 maggio 2018
Il Giovane Tenore Federico Veltri

Aida di Verdi a Cosenza: Federico Veltri entusiasma il Teatro Rendano

Redazione ComunicareITALIA16 maggio 2018
ponte costituzione, santiago calatrava, venezia

Balena bianca spiaggiata a Cosenza. E’ il ponte di Calatrava

Redazione ComunicareITALIA23 aprile 2018
Il Tenore Federico Veltri

Federico Veltri, tenore, tra i solisti dell’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma

Redazione ComunicareITALIA11 aprile 2018
masseria-vieste-piatto-tradizionale-pancotto

Come una volta sul Gargano: tradizioni e sapori in una masseria tipica a Vieste

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2018
Cosenza Città Aperta del Movimento cattolico NOI

Cosenza “Città Aperta”: il Movimento NOI affronta i problemi della Città

Redazione ComunicareITALIA2 febbraio 2018
Federico II

Stefano Vecchione presenta il suo libro “Federico II a Cosenza”

Redazione ComunicareITALIA30 gennaio 2018
Agrigento, Valle dei Templi

Mibact: ecco la short list per la Capitale italiana della Cultura 2020

Redazione ComunicareITALIA17 gennaio 2018
Scavi di Pompei

Pompei: Franceschini alla riapertura di tre Domus restaurate.

Redazione ComunicareITALIA23 dicembre 2017
cosenza-cristiana-gturismo

Franceschini finanzia la Città Storica di Cosenza grazie a progetto digitale cristiano

Redazione ComunicareITALIA19 dicembre 2017
dario franceschini ministro beni culturali e turismo

Il Miracolo Digitale di COSENZA CRISTIANA presentato al Ministro Dario Franceschini

Redazione ComunicareITALIA27 novembre 2017
silvia lanzafame, aid, cosenza,

Silvia Lanzafame: il successo di AID è il successo della Scuola

Viviana Normando5 ottobre 2017
movimento-noi-rete-umana-roma

La politica con la P maiuscola. Tema della prima conferenza di Cosenza del Movimento NOI

Redazione ComunicareITALIA19 settembre 2017
Cosenza-centro-storico-movimento-noi-gianluca-nava-patrimonio-culturale

Città storiche: cosa non fare! A cura di Gianluca Nava

Redazione ComunicareITALIA26 agosto 2017
biblioteca civica, cosenza, pierfranco bruni

Biblioteca Civica di Cosenza chiude. Al Ministro Franceschini lo scritto di Pierfranco Bruni

Redazione ComunicareITALIA5 agosto 2017
Roberto Medicino: I Deserti dell'Anima

Il premio “Diego Velázquez” all’artista cosentino Roberto Mendicino.

Redazione ComunicareITALIA5 luglio 2017
Bandiera dell'Europa, francescomaria tuccillo

Francescomaria Tuccillo a Brescia: “Cambiare l’Italia per cambiare l’Europa”

Fabio Gallo12 giugno 2017
Basilica romana di San Marco Evangelista

Al Vicario di Papa Francesco Angelo De Donatis l’augurio della “Paolo di Tarso”

Fabio Gallo30 maggio 2017
Angelo ventimiglia-magna graecia-arte

Angelo Ventimiglia: artista di talento ritrova il Tempo che fu della Bellezza

Redazione ComunicareITALIA13 maggio 2017
Biennale Dieta Mediterranea - alcuni dei sottoscrittori del Manifesto Costituente

La Dieta Mediterranea e i Diritti Umani al Cibo Sano hanno la loro Biennale. Sottoscritta la Costituente

Fabio Gallo28 aprile 2017
castello corigliano dotranto biennale

La Costituente della Biennale della Dieta Mediterranea a Corigliano D’Otranto in Puglia

Redazione ComunicareITALIA16 aprile 2017
cetraro, bellezza del sacro,patrimonio culturale

Cetraro “Eterna Bellezza” presenta la Digitalizzazione del suo Patrimonio Culturale: un Capolavoro!

Redazione ComunicareITALIA31 marzo 2017
Da Sx l’Ambasciatrice di Malta, Vanessa Frazier, rappresentante permanente al WFP e il Direttore Esecutivo del World Food Programme Ertharin Cousin 
Photo: WFP/Giulio d’Adamo

L’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” nella sede centrale del World Food Programme (PAM – Programma Alimentare Mondiale)

Redazione ComunicareITALIA15 marzo 2017
giorgio-benvenuto

Nasce il progetto “Articolo 1”: l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.

Redazione ComunicareITALIA7 marzo 2017
vanessa frazier - dieta mediterranea - malta - italia

APP della Dieta Mediterranea alla FAO con il sostegno del Governo Maltese ad una Rete Internazionale

Redazione ComunicareITALIA5 febbraio 2017
biennale-diritti umani-cibo sano-pace

Dieta Mediterranea: lo scienziato Alberto Fidanza; io c’ero. Ora, la Memoria della “vera verità”

Redazione ComunicareITALIA24 gennaio 2017
Da sx: Mariella Russo, Nico D'Ascola Presidente Commissione Giustizia del Senato, Adriana Musella

Premio Giorgio Ambrosoli ad Adriana Musella e Mariella Russo dell’Università Antimafia di Limbadi

Redazione ComunicareITALIA16 gennaio 2017
silvia-lanzafame-sandra-giudiceandrea

Diritti Umani all’apprendimento: in Calabria apre il Laboratorio Specialistico AID

Redazione ComunicareITALIA16 dicembre 2016
Silvia Lanzafame - dislessia-aid

Silvia Lanzafame: a Rossano apre Sportello AID. La Dislessia ha il suo sostegno al “Majorana”

Redazione ComunicareITALIA28 novembre 2016
diritti umani

Diritti Umani e Diritti dei Bambini: con INPEF la “Paolo di Tarso” per la Bandiera della Pace

Redazione ComunicareITALIA22 ottobre 2016