APERTURA

EXPO 2015: il Successo di Malta Day e dell’APP della Dieta Mediterranea

malta

Malta – Suggestiva panoramica notturna

A cura di C. Filice per ComunicareITALIA/Approfondimenti su Cooperazione Internazionale/

Grande e meritato successo per il MALTA DAY che giorno 16 Luglio ha animato il Cluster BioMediterraneo di Milano EXPO 2015 con il discorso del Primo Ministro Joseph Muscat. Tra gli eventi culturali ed espositivi tesi a valorizzare le proprie tradizioni culturali, la Nazione più piccola e più importante del Mediterraneo per la sua storia e posizione strategica, ha mostrato la sua esclusiva bellezza, forte richiamo del turismo balneare, culturale, convegnistico e religioso, proveniente da ogni luogo del mondo.

il-primo-ministro-joseph-Muscat

Il Primo Ministro della Repubblica di Malta Joseph Muscat

Tra le eccellenze, la Repubblica di Malta ha presentato anche una innovazione tecnologica. Si tratta di “MDiet”, l’APP della Dieta Mediterranea realizzata da ricercatori italiani con il fine di attuare le linee guida della Governance Alimentare Sostenibile delle Nazioni Unite (ONU 2010), contrastare le malattie non trasmissibili (non communicable diseases – ONU 2014), e diffondere la Dieta Mediterranea portandola concretamente in tavola.

app-dieta-mediterranea

L’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” presentata a EXPO 2015

L’APP in vendita su APPLE e GOOGLE Store per finanziare al Ricerca, è stata diffusa gratuitamente in occasione e in onore delle celebrazioni del MALTA DAY. L’iniziativa sta piacendo nel mondo, come si può notare dai lusinghieri commenti di chi l’ha scaricata come noi in Redazione, per comprendere meglio il successo di questo applicativo, frutto della sinergia tra due note Istituzioni: la Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” e la Mediterranean Academy of Culture, Tourism and Trade di Malta. La prima ha il merito di averla realizzata, la seconda di averla presentata al Governo Maltese che, atteso l’alto fine etico dell’APP, ha deciso di farla propria e diffonderla. Ma quali sono i segreti dell’APP della Dieta Mediterranea? e perché piace a tutti?

dieta-mediterranea-app-expo-milano-2015-malta

Il Magazine di Malta EXPO 2015

L’APP DELLA DIETA MEDITERRANEA CHE CI FA INNAMORARE DELL’AGRICOLTURA
Possiamo per certo dire che l’intelligenza dell’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” (Mediterranean Diet) è quella di farci innamorare dell’Agricoltura rendendoci capaci, a qualsiasi livello, di comprendere i benefici di tutti gli Alimenti (oltre 300) che possono considerarsi della Cucina Mediterranea e, dunque, della Dieta Mediterranea. In modo particolare l’APP è realizzata benissimo dal profilo della logica espositiva, oltre che dell’esperienza scientifica, e ciò rende comprensibile per quale motivo un Governo importante come quello di Malta, abbia deciso di farla propria e promuoverla anche sui suoi Siti istituzionali Ufficiali. L’APP della Dieta Mediterranea ha molti contenuti ma è semplice allo sfoglio e compie, di fatto, il miracolo atteso da tutti gli appassionati: porta la Dieta Mediterranea in Tavola! Ciò, anche grazie ad una meticolosa ricostruzione della Memoria tramandata da madre in figlia per secoli e oggi ritrovata nelle Ricette della Tradizione che l’APP offre.

dieta-mediterranea-expo-milano-2015-app-cluster-biomediterraneo

Da sx in alto: la Prof.ssa Luana Gallo Direttore del Master in Green Economy, Dieta Mediterranea e Sostenibilità Ambientale, la Nutrizionista Adriana Gallo, la Manager Eleonora cafiero, Silvia Lanzafame, Anna Corapi e Antonietta Mezzotero che hanno realizzato l’APP

LE RICETTE DELLA DIETA MEDITERRANEA
E qui il bello: le ricette dell’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” sono proposte da autorevoli firme. Tra esse ne citiamo alcune: quelle dello Chef Giuseppe Foscarini della celebre Scuola Alberghiera di Otranto, di Silvia Lanzafame, Manager in Dieta Mediterranea e Sicurezza Alimentare e A.D. di Dieta Mediterranea srl sul mercato della Rete con Simply Med, primo marchio italiano esclusivamente dedicato agli Alimenti e Prodotti della Dieta Mediterranea, dell’Accademia della Dieta Mediterranea, dalla Biologa Nutrizionista Adriana Gallo che offre agli utenti una grande quantità di preziosi suggerimenti, del noto Chef Patrizia Guerzoni Barbieri (Altomonte), dalla Scrittrice e cultrice della materia Rita Fiordalisi. Oggi, nelle oltre 200 Ricette accuratamente riproposte, appaiono – e questa collaborazione culturale ci piace – le Ricette proposte dall’Ufficio Turistico di Malta.

app-dieta-mediterranea-expo-2015

MDiet – l’APP della DIETA MEDITERRANEA

INNOVAZIONE E TRADIZIONE CUORE DI MILANO EXPO 2015
Possiamo dire che la Repubblica di Malta ha visto lontano presentando al mondo un esempio concreto di Trasferimento Tecnologico. L’APP della Dieta Mediterranea, infatti, è l’unica innovazione tecnologica alla portata di tutti, che interpreta la Mission dell’Esposizione Universale di Milano 2015.

TUTTI I COMMENTI POSITIVI
I commenti di questa esperienza sono stati tutti positivi. Molto felici il curatore dei Rapporti Istituzionali della Fondazione “Paolo di Tarso” Fabio Gallo e Sergio Passariello presidente del MACTT di Malta, diplomatici tessitori dell’alleanza, che oggi sono consapevoli di avere dato vita ad una collaborazione che funziona. Ottima premessa per la prima BIENNALE DELLA DIETA MEDITERRANEA PER I DIRITTI UMANI AL CIBO SANO che prenderà vita nel 2016 e riserverà molte sorprese. E c’è da crederci, viste le premesse e le intelligenze messe in campo.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

scaviarcheologici2018

Tortora: svelati più di 2000 anni di storia.

eleonora13 luglio 2018
Chiesa Santa Maria di Costantinopoli - Rende

“Un giorno dedicato alla digitalizzazione dei Beni Culturali”

Redazione ComunicareITALIA28 maggio 2018
Il Giovane Tenore Federico Veltri

Aida di Verdi a Cosenza: Federico Veltri entusiasma il Teatro Rendano

Redazione ComunicareITALIA16 maggio 2018
ponte costituzione, santiago calatrava, venezia

Balena bianca spiaggiata a Cosenza. E’ il ponte di Calatrava

Redazione ComunicareITALIA23 aprile 2018
Il Tenore Federico Veltri

Federico Veltri, tenore, tra i solisti dell’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma

Redazione ComunicareITALIA11 aprile 2018
masseria-vieste-piatto-tradizionale-pancotto

Come una volta sul Gargano: tradizioni e sapori in una masseria tipica a Vieste

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2018
Cosenza Città Aperta del Movimento cattolico NOI

Cosenza “Città Aperta”: il Movimento NOI affronta i problemi della Città

Redazione ComunicareITALIA2 febbraio 2018
Federico II

Stefano Vecchione presenta il suo libro “Federico II a Cosenza”

Redazione ComunicareITALIA30 gennaio 2018
Agrigento, Valle dei Templi

Mibact: ecco la short list per la Capitale italiana della Cultura 2020

Redazione ComunicareITALIA17 gennaio 2018
Scavi di Pompei

Pompei: Franceschini alla riapertura di tre Domus restaurate.

Redazione ComunicareITALIA23 dicembre 2017
cosenza-cristiana-gturismo

Franceschini finanzia la Città Storica di Cosenza grazie a progetto digitale cristiano

Redazione ComunicareITALIA19 dicembre 2017
dario franceschini ministro beni culturali e turismo

Il Miracolo Digitale di COSENZA CRISTIANA presentato al Ministro Dario Franceschini

Redazione ComunicareITALIA27 novembre 2017
silvia lanzafame, aid, cosenza,

Silvia Lanzafame: il successo di AID è il successo della Scuola

Viviana Normando5 ottobre 2017
movimento-noi-rete-umana-roma

La politica con la P maiuscola. Tema della prima conferenza di Cosenza del Movimento NOI

Redazione ComunicareITALIA19 settembre 2017
Cosenza-centro-storico-movimento-noi-gianluca-nava-patrimonio-culturale

Città storiche: cosa non fare! A cura di Gianluca Nava

Redazione ComunicareITALIA26 agosto 2017
biblioteca civica, cosenza, pierfranco bruni

Biblioteca Civica di Cosenza chiude. Al Ministro Franceschini lo scritto di Pierfranco Bruni

Redazione ComunicareITALIA5 agosto 2017
Roberto Medicino: I Deserti dell'Anima

Il premio “Diego Velázquez” all’artista cosentino Roberto Mendicino.

Redazione ComunicareITALIA5 luglio 2017
Bandiera dell'Europa, francescomaria tuccillo

Francescomaria Tuccillo a Brescia: “Cambiare l’Italia per cambiare l’Europa”

Fabio Gallo12 giugno 2017
Basilica romana di San Marco Evangelista

Al Vicario di Papa Francesco Angelo De Donatis l’augurio della “Paolo di Tarso”

Fabio Gallo30 maggio 2017
Angelo ventimiglia-magna graecia-arte

Angelo Ventimiglia: artista di talento ritrova il Tempo che fu della Bellezza

Redazione ComunicareITALIA13 maggio 2017
Biennale Dieta Mediterranea - alcuni dei sottoscrittori del Manifesto Costituente

La Dieta Mediterranea e i Diritti Umani al Cibo Sano hanno la loro Biennale. Sottoscritta la Costituente

Fabio Gallo28 aprile 2017
castello corigliano dotranto biennale

La Costituente della Biennale della Dieta Mediterranea a Corigliano D’Otranto in Puglia

Redazione ComunicareITALIA16 aprile 2017
cetraro, bellezza del sacro,patrimonio culturale

Cetraro “Eterna Bellezza” presenta la Digitalizzazione del suo Patrimonio Culturale: un Capolavoro!

Redazione ComunicareITALIA31 marzo 2017
Da Sx l’Ambasciatrice di Malta, Vanessa Frazier, rappresentante permanente al WFP e il Direttore Esecutivo del World Food Programme Ertharin Cousin 
Photo: WFP/Giulio d’Adamo

L’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” nella sede centrale del World Food Programme (PAM – Programma Alimentare Mondiale)

Redazione ComunicareITALIA15 marzo 2017
giorgio-benvenuto

Nasce il progetto “Articolo 1”: l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.

Redazione ComunicareITALIA7 marzo 2017
vanessa frazier - dieta mediterranea - malta - italia

APP della Dieta Mediterranea alla FAO con il sostegno del Governo Maltese ad una Rete Internazionale

Redazione ComunicareITALIA5 febbraio 2017
biennale-diritti umani-cibo sano-pace

Dieta Mediterranea: lo scienziato Alberto Fidanza; io c’ero. Ora, la Memoria della “vera verità”

Redazione ComunicareITALIA24 gennaio 2017
Da sx: Mariella Russo, Nico D'Ascola Presidente Commissione Giustizia del Senato, Adriana Musella

Premio Giorgio Ambrosoli ad Adriana Musella e Mariella Russo dell’Università Antimafia di Limbadi

Redazione ComunicareITALIA16 gennaio 2017
silvia-lanzafame-sandra-giudiceandrea

Diritti Umani all’apprendimento: in Calabria apre il Laboratorio Specialistico AID

Redazione ComunicareITALIA16 dicembre 2016
Silvia Lanzafame - dislessia-aid

Silvia Lanzafame: a Rossano apre Sportello AID. La Dislessia ha il suo sostegno al “Majorana”

Redazione ComunicareITALIA28 novembre 2016