APERTURA

Federico Veltri e Francesco Perri per il “Concerto della Carità” nella Basilica di San Pancrazio

Sabato 21 settembre 2013 alle ore 20.30, nella Basilica di San Pancrazio a Roma, si svolgerà l’atteso “Concerto della Carità“.
Il Concerto è promosso dall’Associazione Centro Internazionale Luce della Provvidenza (C.I.L.P.). Il Centro è ispirato al pensiero e all’azione di San Luigi Guanella. I due artisti che si esibiranno sono entrambi Calabresi, di Dipignano (CS).  Il programma che verrà eseguito dal Tenore Federico Veltri, è di tutto rispetto: Verdi, Puccini, Donizetti, Cilea, Bizet, Tosti, Salfi e altri brani tratti dalla tradizione cameristica. Il Maestro-pianista Francesco Perri, oltre a pezzi suoi, suonerà brani della Grande Musica. Entrambi gli artisti si esibiranno a titolo gratuito poiché il concerto è volto a raccogliere fondi per le attività dell’Associazione. Lo stesso concerto ha già riscosso un grande successo a Cosenza nel Teatro di Tradizione Alfonso Rendano. All’evento saranno presenti Autorità civili e religiose locali.

IL MAESTRO FRANCESCO PERRI
Francesco Perri (1972) è compositore e direttore d’orchestra. Dopo aver conseguito gli studi classici a 16 anni, si è diplomato in Composizione, Strumentazione, Pianoforte e in Direzione d’orchestra. E’ laureato al D.A.M.S. e Filosofia con il massimo dei voti e la lode. Nel ’97 è stato borsista presso la Scuola di musica e filosofia del corso Metafisica della voce di Napoli: Simbolica, Ermeneutica, Analisi musicale. E’ giornalista pubblicista e critico musicale.
Clicca qui per aprire il Curriculum Vitae

IL TENORE FEDERICO VELTRI
Federico Veltri Nato a Cosenza nel 1992 , si è dedicato inizialmente allo studio del sax con il maestro Franco Rodolfo Aiello, proseguendo gli studi presso il conservatorio di musica di Cosenza dove scelse come strumento l’ oboe con il Maestro Mario Spinelli. Ha iniziato gli studi di canto, in qualità di tenore con il soprano Annalisa Sprovieri. Attualmente studia canto lirico presso il Conservatorio F. Torrefranca di Vibo Valentia, avvalendosi degli insegnamenti del mezzosoprano M° Patrizia Patelmo. L’11 Luglio 2013 ha conseguito la laurea in “Canto Lirico” presso il Conservatorio di Musica F. Torrefranca di Vibo Valentia con il massimo dei voti.
Clicca qui per aprire il Curriculum Vita

CENTRO INTERNAZIONALE LUCE DELLA PROVVIDENZA
L’associazione Centro Internazionale Luce della Provvidenza (C.I.L.P.) è un’Organizzazione non Lucrativa di Utilità Sociale  (Onlus) non governativa e di cooperazione internazionale cristiana, che si ispira al pensiero e all’azione di S. Luigi Guanella. Non ha fini di lucro, né alcun carattere partitico. L’associazione ha sede a Roma ed è attiva in Italia e all’Estero, suo scopo è quello si svolgere attività di solidarietà sociale e di arrecare benefici a persone svantaggiate, in particolare si  vuole affrontare, nei suoi diversi aspetti, il problema dei disabili. L’associazione pertanto si impegna affinché, in un mondo segnato da atteggiamenti di egoismo e di indifferenza, “si diffonda lo spirito di carità in tutti i cuori e non vi sia nessuno che non cooperi per la salvezza dei poveri”.

LE FINALITA’: Condividere con i poveri la strada verso un mondo più solidale e fraterno. Suscitare una sensibilità individuale e sociale di difesa della vita, di attenzione preferenziale verso chi soffre o è più debole. Si esprime attraverso progetti di concreta solidarietà verso i più bisognosi in Italia e all’estero, coinvolgendo persone e istituzioni, per far crescere la volontà di prendersi a cuore la causa dei poveri e di mettere in atto risposte risolutive alle situazioni di disagio sociale.

AMBITI DI ATTIVITA’: Realizzare iniziative atte a sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi relativi ai Paesi in via di sviluppo, nello spirito del carisma Guanelliano e del principio di solidarietà tra i popoli. Formare volontari con una adeguata preparazione umana e professionale, perché assumano criteri di  giudizio e modelli di vita animati dall’amore e si rendano disponibili a cooperare con responsabilità ai progetti attivati. Entrare in sintonia con l’ambiente socio-culturale e coordinare le attività con i programmi delle realtà locali, stimolando la collaborazione delle famiglie e delle istituzioni. Contribuire a fare maturare in Europa e in particolare in Italia una mentalità di dialogo, di solidarietà e di cooperazione, promuovendo la cultura della carità.
L’Associazione Centro Internazionale Luce della Provvidenza rimane aperta a collaborare con Enti, Organizzazioni e Gruppi, che si prefiggono i medesimi scopi, così da procedere insieme nella ricerca del pieno sviluppo delle persone e dei popoli.

LA BASILICA DI SAN PANCRAZIO
La
parrocchia di San Pancrazio è stata eretta il 12 aprile 1931 da Pio XI con la bolla “Pastorale Munus”. L’antica Basilica di San Pancrazio è una delle basiliche minori di Roma. Sorge sul Gianicolo, nel quartiere di Monte Verde presso il parco di villa Doria-Pamphili. È titolo cardinalizio, ed è affidata dal XVII secolo ai Carmelitani scalzi.
La storia della Basilica è legata al martirio di S. Pancrazio, del 12 maggio del 304, e alle sottostanti catacombe, che, in parte, già esistevano col nome di cimitero di Ottavilla, quando in esse fu sepolto il giovane. Il culto del martire si diffuse a tal punto nella pietà popolare che papa Simmaco (498 – 514), demolita una fatiscente basilicula, eresse sul medesimo luogo la grande basilica. Il papa S. Gregorio Magno (590 – 604) l’ebbe molto a cuore e, espulsi i preti di San Crisogono che la tenevano in abbandono, vi istituì un monastero, affidandolo ai monaci Benedettini sfollati da Montecassino a seguito dell’invasione del Longobardi. Dopo poco più di un secolo, l’antica Basilica di Simmaco fu restaurata e quasi ricostruita dalle fondamenta da papa Onorio (625 – 638), che l’ampliò delle due navate laterali e costituì l’altare della confessione e la sottostante cripta semianulare dove trasportò il corpo del martire. La Basilica, restaurata dal Card. Ludovico da Monreale nel 1606 e concessa ai Carmelitani Scalzi da Papa Alessandro VII con bolla del 2 marzo 1662, subì devastazioni sul finire del sec. XVIII e nel 1854 veniva dichiarata monumento nazionale.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

scaviarcheologici2018

Tortora: svelati più di 2000 anni di storia.

eleonora13 luglio 2018
Chiesa Santa Maria di Costantinopoli - Rende

“Un giorno dedicato alla digitalizzazione dei Beni Culturali”

Redazione ComunicareITALIA28 maggio 2018
Il Giovane Tenore Federico Veltri

Aida di Verdi a Cosenza: Federico Veltri entusiasma il Teatro Rendano

Redazione ComunicareITALIA16 maggio 2018
ponte costituzione, santiago calatrava, venezia

Balena bianca spiaggiata a Cosenza. E’ il ponte di Calatrava

Redazione ComunicareITALIA23 aprile 2018
Il Tenore Federico Veltri

Federico Veltri, tenore, tra i solisti dell’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma

Redazione ComunicareITALIA11 aprile 2018
masseria-vieste-piatto-tradizionale-pancotto

Come una volta sul Gargano: tradizioni e sapori in una masseria tipica a Vieste

Redazione ComunicareITALIA21 marzo 2018
Cosenza Città Aperta del Movimento cattolico NOI

Cosenza “Città Aperta”: il Movimento NOI affronta i problemi della Città

Redazione ComunicareITALIA2 febbraio 2018
Federico II

Stefano Vecchione presenta il suo libro “Federico II a Cosenza”

Redazione ComunicareITALIA30 gennaio 2018
Agrigento, Valle dei Templi

Mibact: ecco la short list per la Capitale italiana della Cultura 2020

Redazione ComunicareITALIA17 gennaio 2018
Scavi di Pompei

Pompei: Franceschini alla riapertura di tre Domus restaurate.

Redazione ComunicareITALIA23 dicembre 2017
cosenza-cristiana-gturismo

Franceschini finanzia la Città Storica di Cosenza grazie a progetto digitale cristiano

Redazione ComunicareITALIA19 dicembre 2017
dario franceschini ministro beni culturali e turismo

Il Miracolo Digitale di COSENZA CRISTIANA presentato al Ministro Dario Franceschini

Redazione ComunicareITALIA27 novembre 2017
silvia lanzafame, aid, cosenza,

Silvia Lanzafame: il successo di AID è il successo della Scuola

Viviana Normando5 ottobre 2017
movimento-noi-rete-umana-roma

La politica con la P maiuscola. Tema della prima conferenza di Cosenza del Movimento NOI

Redazione ComunicareITALIA19 settembre 2017
Cosenza-centro-storico-movimento-noi-gianluca-nava-patrimonio-culturale

Città storiche: cosa non fare! A cura di Gianluca Nava

Redazione ComunicareITALIA26 agosto 2017
biblioteca civica, cosenza, pierfranco bruni

Biblioteca Civica di Cosenza chiude. Al Ministro Franceschini lo scritto di Pierfranco Bruni

Redazione ComunicareITALIA5 agosto 2017
Roberto Medicino: I Deserti dell'Anima

Il premio “Diego Velázquez” all’artista cosentino Roberto Mendicino.

Redazione ComunicareITALIA5 luglio 2017
Bandiera dell'Europa, francescomaria tuccillo

Francescomaria Tuccillo a Brescia: “Cambiare l’Italia per cambiare l’Europa”

Fabio Gallo12 giugno 2017
Basilica romana di San Marco Evangelista

Al Vicario di Papa Francesco Angelo De Donatis l’augurio della “Paolo di Tarso”

Fabio Gallo30 maggio 2017
Angelo ventimiglia-magna graecia-arte

Angelo Ventimiglia: artista di talento ritrova il Tempo che fu della Bellezza

Redazione ComunicareITALIA13 maggio 2017
Biennale Dieta Mediterranea - alcuni dei sottoscrittori del Manifesto Costituente

La Dieta Mediterranea e i Diritti Umani al Cibo Sano hanno la loro Biennale. Sottoscritta la Costituente

Fabio Gallo28 aprile 2017
castello corigliano dotranto biennale

La Costituente della Biennale della Dieta Mediterranea a Corigliano D’Otranto in Puglia

Redazione ComunicareITALIA16 aprile 2017
cetraro, bellezza del sacro,patrimonio culturale

Cetraro “Eterna Bellezza” presenta la Digitalizzazione del suo Patrimonio Culturale: un Capolavoro!

Redazione ComunicareITALIA31 marzo 2017
Da Sx l’Ambasciatrice di Malta, Vanessa Frazier, rappresentante permanente al WFP e il Direttore Esecutivo del World Food Programme Ertharin Cousin 
Photo: WFP/Giulio d’Adamo

L’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” nella sede centrale del World Food Programme (PAM – Programma Alimentare Mondiale)

Redazione ComunicareITALIA15 marzo 2017
giorgio-benvenuto

Nasce il progetto “Articolo 1”: l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.

Redazione ComunicareITALIA7 marzo 2017
vanessa frazier - dieta mediterranea - malta - italia

APP della Dieta Mediterranea alla FAO con il sostegno del Governo Maltese ad una Rete Internazionale

Redazione ComunicareITALIA5 febbraio 2017
biennale-diritti umani-cibo sano-pace

Dieta Mediterranea: lo scienziato Alberto Fidanza; io c’ero. Ora, la Memoria della “vera verità”

Redazione ComunicareITALIA24 gennaio 2017
Da sx: Mariella Russo, Nico D'Ascola Presidente Commissione Giustizia del Senato, Adriana Musella

Premio Giorgio Ambrosoli ad Adriana Musella e Mariella Russo dell’Università Antimafia di Limbadi

Redazione ComunicareITALIA16 gennaio 2017
silvia-lanzafame-sandra-giudiceandrea

Diritti Umani all’apprendimento: in Calabria apre il Laboratorio Specialistico AID

Redazione ComunicareITALIA16 dicembre 2016
Silvia Lanzafame - dislessia-aid

Silvia Lanzafame: a Rossano apre Sportello AID. La Dislessia ha il suo sostegno al “Majorana”

Redazione ComunicareITALIA28 novembre 2016