TECH

Google e il Fisco: l’Italia si sta svegliando. Ma c’è molto di più..

TECH
google-tasse-guardia-di-finanza

Google sotto la lente della Guardia di Finanza

Nuovo “dribbling” di Google al fisco italiano….ma non si sa per quanto ancora vista l’attenzione che si sta sollevando su Google da parte dell’Italia. Pare che una serie di autentici “guru” nella disciplina della “gestione della conoscenza” stiano aprendo la visuale dei poteri forti dell’Italia sul rischio che si sta correndo lasciando ai motori di ricerca – Google incluso – la gestione esclusiva del potere della Rete. Proprio recentemente a Roma importanti Associazioni si sono prodigate in tal senso e, guarda caso, dopo alcuni giorni l’impareggiabile colosso entra nella black list della Guardia di Finanza.

Nel 2012 la controllata Google Italy ha pagato all’erario solo 1,8 milioni di euro, come nel 2011. Le strategie fiscali del colosso di Mountain View – un fatturato nel mondo da 50 miliardi di dollari e un utile di oltre 10 – sono nel mirino di molti Paesi europei.

LA GUARDIA DI FINANZA LA PENSA DIVERSAMENTE
Per le Fiamme Gialle tra il 2002 e il 2006 Google Italy avrebbe evaso 96 milioni di euro.

LA REPLICA DI GOOGLE
Immediata la replica di Google che, tramite un portavoce, afferma che l’azienda “rispetta le normative fiscali in Italia e in tutti i Paesi in cui opera”. “La maggior parte dei governi – spiega il rappresentante del colosso del web – usa gli incentivi fiscali per attrarre investimenti stranieri” e “le aziende rispondono a questi incentivi. E’ una delle ragioni per cui Google ha stabilito la propria sede europea in Irlanda”. “Se ai politici non piacciono queste leggi, loro hanno il potere di cambiarle”.

Il fatturato di Google Italy, che nel 2012 ha realizzato 52 milioni di ricavi e un utile di 2,5 milioni, è rappresentato quasi esclusivamente da servizi prestati alla filiale irlandese Google Ireland, vera macchina da soldi che incassa i ricavi pubblicitari del colosso. Attraverso una attenta pianificazione fiscale, Google e’ infatti riuscita gia’ in passato a limitare al minimo il pagamento delle tasse, suscitando le ire di Paesi come Gran Bretagna, Francia e Italia, nelle cui casse ha versato importi irrisori.

Nel novembre del 2012 l’allora sottosegretario all’Economia, Vieri Ceriani, rispondendo a un’interrogazione parlamentare, aveva annunciato l’avvio da parte della guardia di finanza di una verifica straordinaria sulla filiale italiana di Mountain View, mentre l’Agenzia delle Entrate era al lavoro sull’esito di una precedente ispezione della Gdf, da cui era emerso che, tra il 2002 e il 2006, Google Italy aveva registrato redditi non dichiarati per circa 240 milioni (con un risparmio di 70 milioni di tasse) e Iva non pagata per 96 milioni di euro.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in TECH

sandisk,storage,fotografia

Storage Foto e documenti personali in una cassaforte digitale lontana dalla rete e micro.

Redazione ComunicareITALIA10 gennaio 2016
social-network

Usare i social network fa male o bene?

Redazione ComunicareITALIA19 ottobre 2014
milkmaid-software

The Milkmaid di Vermeer ispira Azienda Software

Redazione ComunicareITALIA14 aprile 2014
fibra-ottica-telecomitalia

Telecom Italia accelera con l’Internet super-veloce

Redazione ComunicareITALIA2 gennaio 2014
social-network-twigis

Arriva Twigis, il social network per i bambini

Alessandra Pellegrino26 settembre 2013
legge-gomma-internet-giovani

Internet: arriva “Legge Gomma” che cancella errori di gioventù

Redazione ComunicareITALIA25 settembre 2013
urlspia-urlm.it-falso-dati

URLSPIA.IT non è attendibile. Ne parla l’esperto

Redazione ComunicareITALIA1 settembre 2013
steve-ballmer-microsoft-internet-comunicareitalia

Microsoft, finisce l’era Ballmer: “Lascio entro 12 mesi”

Redazione ComunicareITALIA23 agosto 2013
bitcoin-moneta-virtuale

Bitcoin, lo sai che c’è una moneta virtuale già molto utilizzata?

Redazione ComunicareITALIA30 maggio 2013
warren-twitter

Twitter: «Warren c’è» E guadagna mille follower al minuto

Redazione ComunicareITALIA3 maggio 2013
chat, comunicareitalia

Spacciarsi per un’altra persona in chat è reato

Redazione ComunicareITALIA30 aprile 2013
Un Grande Progetto tutto ITALIA per salvare il Turismo

Opportunità per giovani Programmatori: da non perdere!

Redazione ComunicareITALIA13 luglio 2012
comunicareitalia

Presto Apple occhiali simili a Google

Redazione ComunicareITALIA7 luglio 2012
Una ricostruzione di 'British Bombe' il computer usato per decriptare i messaggi di Enigma - Bletchley Park museum (fonte Tom Yates)

I 100 anni di Alan Turing, padre dell’informatica

Redazione ComunicareITALIA24 giugno 2012
bufale-hoax

Le Bufale su Internet (hoax)

Redazione ComunicareITALIA28 marzo 2012
Unione Europea vieta filtri Copiryght

Pirateria: Europa vieta i filtri. Sono contrari alle leggi della Ue

Redazione ComunicareITALIA30 novembre 2011
quotidiani-nazionali-cartacei-addio

Quotidiani nazionali, addio ai cartacei: due italiani su tre preferiscono l’on line

Redazione ComunicareITALIA23 novembre 2011
Windows Vista

Windows Vista blocca pc: cosa sta succedendo?

Fabio Gallo24 novembre 2010
Stregati dall'E-Book

Stregati dall’Ebook: In Italia grandi gruppi surclassati dagli indipendenti

Manuel21 novembre 2010