APERTURA

Italia: torneremo a carrozze e cavalli?

Berlingotto di gran gala di Vittorio Emanuele I, 1789 - dal Sito Ufficiale del Quirinale

Berlingotto di gran gala di Vittorio Emanuele I, 1789 – dal Sito Ufficiale del Quirinale

In Italia viene lanciata la moda del telefono “low cost”. Arriva in occasione del Natale 2012. In tanti pensano che si tratti di un ritorno all’epoca del telefono semplice, pratico e senza problemi di batteria che rispetto agli attuali potenti e innovativi, durerebbe 600 ore in pausa e 6 in conversazione continuata.

Ma si tratta davvero di un’opportunità? NO…, non pensiamo affatto! Piuttosto si tratta di una nuova idee delle multinazionali, i veri killer, i veri cecchini dell’economia di “noiandri”, ormai poveri polli da spennare. La verità, diciamola come deve essere detta, è che l’Italia negli ultimi 30 anni non ha saputo esprimere  intelligenze nella politica se non praticoni bravi, come disse un notissimo leader politico nazionale di oggi a questo redattore,a parlare anche 3 ore senza dire niente.

Sono sempre loro, le multinazionali silenziose e vestite da tenere mammine che portano brioscine per i bambini e alimenti convenienti per famiglie e anziani con pensioni da 400 euro che ora si preoccupano di come, tutti coloro i quali dispongono di pochi soldi, possono godere di vantaggi, anche se agonizzanti in una crisi senza fondo perché lo scopo vero della crisi non è quello di pareggiare i conti con i Paesi che hanno dato credito all’Italia ma di tenere l’Italia e gli Italiani, soprattutto, sotto controllo.

Sono loro che hanno individuato una nuova nicchia nella quale entrare e fare breccia per prosciugare anche quegli spiccioli che rimangono in tasca ai poveri italiani. Oggi, infatti, un contratto telefonico, anche dei più accessibili, richiede un impegno per decine e decine di Euro mensili. Cosa che fino a ieri non pesava in cambio di potere stare sempre al telefono con i propri amici ma che oggi, invece, diventa un serio problema. Dunque qual’è la proposta delle multinazionali per vampirizzare anche quelle poche gocce di sangue rimasto nelle vene degli italiani? il telefono da 20 euro. Una manna dal cielo? No! si tratta solo delle micidiale lettura della realtà economica dell’Italia.

E le auto? torneremo alle carrozze? Sarebbe meglio per non vedersi mortificate con una miriade di offerte pubblicitarie che mostrano agli italiani macchinette da 5 o seimila euro tutto compreso: stereo, aria condizionata e alzacristalli elettrici. Abbiate l’intelligenza di guardare le cose non dal piano terra, ma dal decimo piano. Così facendo vi regalerete la possibilità di comprendere meglio tutto quello che ci accade e, magari, riusciremo a inventare un modo per non farci uccidere tutti da una crisi che continueranno a pagare sempre le persone oneste e per bene.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in APERTURA

Scorta Civica per Nicola Gratteri

Istituita la “Scorta Civica” per Nicola Gratteri. Venerdì il primo sit-in a Catanzaro.

Redazione ComunicareITALIA10 maggio 2022
Festival della Scienza - Liceo Scientifico "G. Berto" - Vibo Valentia

Il Festival della Scienza di Vibo invita Fabio Gallo ideatore di MetaversoCOSENZA

Redazione ComunicareITALIA29 aprile 2022
Fabio Gallo e Antonietta Cozza

Cosenza, Teatro Rendano: i Delegati Fabio Gallo e Antonietta Cozza incontrano dirigenti e funzionari del Comune

Redazione ComunicareITALIA28 aprile 2022
Biblioteca Nazionale di Cosenza

Fabio Gallo: a Cosenza si torna a parlare di Cultura e Belle Arti senza perimetri

Redazione ComunicareITALIA14 aprile 2022
MetaversoCOSENZA - Ecosistema Digitale della Cultura

MetaversoCOSENZA l’immersione innovativa nei Beni Culturali piace all’Università e alla ricerca

Redazione ComunicareITALIA12 aprile 2022
Fabio Gallo-delegato dal Sindaco di Cosenza all'Ecosistema Digitale della Cultura

Ecosistema Digitale della Cultura. A Fabio Gallo la delega del Comune di Cosenza

Viviana Normando4 aprile 2022
Da sx: Fabio Gallo - Franz Caruso

Franz Caruso: Fabio Gallo all’Ecosistema Digitale della Cultura e Consulente del Sindaco per il Teatro

Redazione ComunicareITALIA1 aprile 2022
Teatro Alfonso Rendano - Foto Aerea di Mario Timpano

La “Paolo di Tarso” su comunicato stampa della Consigliera comunale di Cosenza Alessandra Bresciani

Redazione ComunicareITALIA25 marzo 2022
MetaversoCOSENZA - Ecosistema Digitale della Cultura

MetaversoCOSENZA, boom di visite e interesse culturale e scientifico

Redazione ComunicareITALIA19 marzo 2022
metaversocosenza-massimodebuono-fabiogallo-bncs

Grande successo per l’inaugurazione di MetaversoCOSENZA, Ecosistema Digitale della Cultura

Redazione ComunicareITALIA17 marzo 2022
MetaversoCOSENZA

La città di Cosenza ha il suo ecosistema digitale della Cultura. Si chiama MetaversoCOSENZA

Redazione ComunicareITALIA8 marzo 2022
Olimpiadi della Cultura e delle Belle Arti

Istituite le “Olimpiadi della Cultura e delle Belle Arti”. Martedì la sottoscrizione a Cosenza

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2022
arte-treccani

Il significato di “Arte” te lo spiega Treccani: “capacità di agire e di produrre…”

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2022
Baya Mahieddine

Arte.it, la Biennale d’Arte 2022 fucina “green” di una nuova umanità nel segno del “reincanto”

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2022
Opera di Gabriele Münter

A Berna un nuovo sguardo su Gabriele Münter, pioniera dell’Arte Moderna

Redazione ComunicareITALIA20 febbraio 2022
Opera di Cesare Tacchi

Cesare Tacchi. Una casa di foglie e fogli, a cura di Daniela Bigi con l’Archivio Cesare Tacchi

Fabio Gallo20 febbraio 2022
fabio-gallo3

CIS Cosenza Centro Storico, Fabio Gallo: finalmente l’epilogo di una storia infinita.

Redazione ComunicareITALIA4 febbraio 2022
Belle Arti

Digitalizzazione, riparte “120Giorni della Belle Arti”. Se ne occuperà CONNESSIONI

Redazione ComunicareITALIA31 dicembre 2021
150° anniversario dell'AIDA di Giuseppe Verdi

Teatro: 150° anniversario dell’AIDA. Il MiC celebra il capolavoro di Verdi

Redazione ComunicareITALIA27 dicembre 2021
centro di alta competenza connessioni

Cosenza, successo per l’evento di CONNESSIONI dedicato alla sicurezza della Città Storica e al PNRR

Redazione ComunicareITALIA18 dicembre 2021
Teatro Alfonso Rendano di Cosenza

Cosenza, Fabio Gallo: il Teatro Rendano tra abbandono, degrado e inciviltà. Mai più così. Appello al Sindaco

Redazione ComunicareITALIA1 dicembre 2021
Pontificio Seminario Romano Maggiore

Le mura vaticane si aprono a “Connessioni”, il Centro di Alta Competenza di Cosenza

Redazione ComunicareITALIA26 novembre 2021
centro di alta competenza connessioni

Digitalizzazione, Arte, Teatro, Beni Culturali: Fabio Gallo: adunanza per i nostri esperti

Redazione ComunicareITALIA13 novembre 2021
Centro di Alta Competenza CONNESSIONI

Cultura e Beni Culturali, successo per il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI di Cosenza

Redazione ComunicareITALIA31 ottobre 2021
CONNESSIONI-CentrodiAltaCompentenza

Inaugurazione Centro di Alta Competenza CONNESSIONI per la valorizzazione dei Beni Librari e Culturali

Redazione ComunicareITALIA28 ottobre 2021
Franz Caruso: un vero nuovo Stadio per Cosenza

Franz Caruso a ComunicareITALIA: il nostro Stadio sarà attrazione per lo Sport nazionale

Redazione ComunicareITALIA16 ottobre 2021
Affresco che ritrae San Francesco di Paola presso il Convento della SS. Trinità dei Monti di Roma

Con Fondazione CARICAL l’Ordine dei Minimi entra in rete e mostra una cascata di bellezza.

Redazione ComunicareITALIA25 settembre 2021
Piattaforma ordine dei minimi - Fondazione Culturale Paolo di Tarso - Fondazione Carical

L’Ordine dei Minimi in rete grazie a Fondazione Carical. La Piattaforma è un Capolavoro.

Redazione ComunicareITALIA4 settembre 2021
carta-della-pace-home

La Carta della Pace ad oltre 30 calabresi per l’opera di Alto Volontariato nel Centro Vaccinale di Rende

Redazione ComunicareITALIA11 agosto 2021
consulta-2

Movimento NOI: la Consulta ci dà ragione. Ora mettere mani al Pronto Soccorso di Cosenza e all’intera Sanità.

Redazione ComunicareITALIA26 luglio 2021