PRIMO PIANO

Futuro e Libertà per Gratteri come il Moscerino e l’Elefante

PRIMO PIANO
Fabio Gallo

Il partito di Fini Futuro e Libertà dice di riconoscersi nell’immagine di Nicola Gratteri, Procuratore Antimafia in forze alla Procura della Repubblica di Reggio Calabria e noto in tutto il mondo per l’impegno profuso nella lotta contro le ‘ndrine ed il narcotraffico internazionale. Ricordiamo che prima di questo gaudio giorno il Procuratore Nicola Gratteri è stato insignito di un ambito riconoscimento che spetta veramente a pochi: la Carta della Pace per la Tutela della Memoria, dei Diritti dell’Uomo e dell’Ambiente. Un’idea della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” che contempla nella sua mission una strategia a lungo termine di inversione culturale che guarda ad una società maggiormente responsabile. Per questo, la “Paolo di Tarso” ha istituito il Gruppo Editoriale di Rete ComunicareITALIA (www.comunicareitalia.it), grazie al quale offre ai cittadini italiani, in modo totalmente gratuito, una funzionale e complessa Piattaforma per lo scambio di opinioni e conoscenza completamente apolitica, a garanzia dei Valori fondamentali della Società Civile.
L’evento si tenne nella Michelangiolesca Basilica di Stato di Roma e della Carta della Pace, insieme a Nicola Gratteri, fu insignito Il cardinale Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, l’uomo del Concordato. Pochi sanno che il Padre del Cardinale fu trucidato nella Fosse Ardeatine. Due uomini, due segni di questo tempo che per la loro opera sigillata dalle motivazioni della Carta della Pace, sono già una pagina di storia positiva dell’Uomo.
Tutto questo, però, è stato pensato, promosso e concretizzato da donne e uomini di buona volontà che animano semplicemente la società civile senza doverne avere un cambio, fuori dalla politica.
Si badi bene che questo articolo non è da intendersi valutazione della nuova formazione politica FLI anche perchè di essa non si conosce un programma e quindi quale effettiva e concreta novità, essa, possa rappresentare sulla scena politica nazionale, a parte un peso su un piatto della bilancia.
Qui si pone esclusivamente un problema di natura culturale. Perchè un costituendo Partito politico lancia un messaggio del genere? la nostra curiosità nasce, infatti, in seguito alle dichiarazioni di Futuro e Libertà che propone Nicola Gratteri un simbolo in cui identificarsi. E’ lecito chedersi come mai questa considerazione per Gratteri non sia stata espressa prima, ma solo dopo che FLI ha ricevuto una vera tranvata sulla stessa sua immagine pubblica, sul nasce e tra l’altro, all’interno del Parlamento?
Ci dispiacerebbe se si adottasse una politica subdola di appropriazione dei meriti altrui che porterebbe, inevitabilmente, ad una sovraesposizione “politica” del nome del noto Procuratore, cosa che non è detto che faccia bene al tipo di lavoro portato avanti dallo stesso.
In seconda istanza è lecito chiedersi cosa hanno fatto nel corso di questa Legislatura coloro i quali oggi compongono questa componente politica che oggi lo assume come simbolo, per fornire alla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, ad esempio, risorse finanziarie, strumenti tecnologici innovativi, nuovi magistrati, ecc, ecc?
Magari non sappiamo niente ma in caso contrario ci piacerebbe venire a conoscenza per promuoverne i meriti politici. Con il sostegno alla Legge sulle intercettazioni e nel periodo delle Bonme dirette ai Magistrati di Reggio Calabria, non sembra che il Governo si sia speso molto per ascoltare le parole di Gratteri quando ha chiaramente detto che un limite alle intercettazioni avrebbe garantito le Mafie.
In ultima istanza: se l’idea è quella di sedurre Nicola Gratteri per condurlo in politica, magari per fargli fare ciò che altri non sono stati capaci di fare (sarebbe una straordinaria idea) a favore di una vera svolta politica alla lotta contro le Mafie in termini di Leggi chiare ed efficaci, non è rischioso fare complimenti del genere, oggi, che la componente politica di Fini FLI ha appena preso una tranvata in faccia letta da molti – per usare un linguaggio castigliano – come un golpe?

A tal proposito sento di poter raccontare un aneddoto tramandatomi: l’Elefante e il Moscerino.
Un giorno un Elefante fu chiamato ad un duro e rischioso lavoro: trasportare grossi tronchi d’albero dal grande fiume nella vallata su per un lungo e tortuoso cammino tra le foreste piene di rischi per lui mortali. L’Elefante avrebbe dovuto accatastare uno per uno questi grossi tronchi d’albero per l’inizio della costruzione di una nuova Città. Così l’Elefante con santa pazienza iniziò in silenzio il suo lavoro, su e giù, su e giù, su e giù per tutto un giorno che sembrava non avere mai fine, senza pausa, senza che nessuno comprendesse il suo grande sforzo.
Alla sera, quando stremato l’Elefante crollò per la sua meritata sosta, un moscerino che dalla mattina si era comodamente insediato sul suo comodo e grande capo, esclamò: “mamma mia che fatica che abbiamo fatto!”

Il Moscerino somiglia molto a Futuro e Libertà e temo che oggi questa politica si completamente scollegata dalla realtà….del povero ma fondamentale Elefante.

Utilizzare i tasti ← → (freccia) per navigare

Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in PRIMO PIANO

Il Fotografo Peppe Tuccillo

Peppe Tuccillo: il Fotografo di Napoli, del Silenzio, dello Sguardo

Redazione ComunicareITALIA12 giugno 2017
borgoinfesta

Borgoinfesta: la Notte delle 100 Chitarre e Migranti 2.0 chiudono con successo la 13esima edizione

Redazione ComunicareITALIA6 giugno 2017
Il Rotary Club Montalto Uffugo Valle del Crati

La lunga notte per i Giovani del Rotary. Si è parlato di Diritti Umani al Cibo Sano e all’apprendimento

Redazione ComunicareITALIA1 giugno 2017
Aldo Moro

In scena “Verità Nascosta”: l’Opera da camera in due parti del compositore

Redazione ComunicareITALIA3 maggio 2017
La Giornata della Terra

Giornata della Terra (Earth Day) dedicata alla Costituente della Biennale della Dieta Mediterranea

Redazione ComunicareITALIA20 aprile 2017
L'Ingegnere Francesco Errante

Avvistamenti UFO a Cosenza. Identici a quelli di Sant Feliu de Llobregat in Spagna

Redazione ComunicareITALIA25 marzo 2017
amarosilano

Amaro Silano: quando la pubblicità è indovinata fa esplodere la rete.

Redazione ComunicareITALIA17 marzo 2017
Il Pianista Francesco Grillo

Musica Jazz a Cosenza con il compositore Francesco Grillo

Redazione ComunicareITALIA28 febbraio 2017
roberto mendicino, cultura, cosenza, biblioteba nazionale

I Deserti dell’Anima: l’Evento della Cultura nella Biblioteca Nazionale a Cosenza

Redazione ComunicareITALIA27 febbraio 2017
Mario Lo Gullo - Foto Rosanna Angiulli

Mario Lo Gullo presenta “Informazione e comunicazione commerciale in Calabria 2”

Redazione ComunicareITALIA25 febbraio 2017
Prof. Avvocato Nicola Gasparro

Nicola Gasparro: l’ostetrica, compiti e responsabilità

Redazione ComunicareITALIA25 gennaio 2017
kaki-divano-srl

Kaki DIVANO chiude in positivo

Redazione ComunicareITALIA9 gennaio 2017
fumetto-san-francesco-ci-ho

Successo per il libro di fumetti dedicati ai miracoli di San Francesco di Paola

Redazione ComunicareITALIA12 dicembre 2016
add-alessandro-di-donna

Plastic Life, il nuovo singolo di ADD diretto da Jacopo Sica entra su Spotify ed Apple Music

Redazione ComunicareITALIA8 dicembre 2016
francescoerrante

Francesco Errante: Comunichiamo per essere Liberi!

Redazione ComunicareITALIA24 novembre 2016
Mons. Renzo Giuliano

Auguri a Mons. Renzo Giuliano: 40 anni di Sacerdozio tra Arte, Fede, Scienza e Diritti Umani

Redazione ComunicareITALIA23 ottobre 2016
amedeo-ricucci-giornalista

Ad Amedeo Ricucci il premio Gargano

Redazione ComunicareITALIA17 agosto 2016
Pippo Franco Santuario San Francesco di Paola

Il Grande evento dello Spirito a Paola, dedicato a San Francesco

Redazione ComunicareITALIA25 luglio 2016
Benedetto Mediterranea tra Saperi e Sapori - Torre di Rienzo Cetraro

“Benedetto Mediterraneo”: la bella Cetraro culla secolare di Saperi e Sapori.

Redazione ComunicareITALIA4 luglio 2016
musica the gap musica-strumento-culturale

Music The Gap 2.0: La musica strumento universale per il superamento del gap culturale

eleonora22 maggio 2016
adriana-musella-presidente-senato-repubblica-italiana-pietro-grasso

Il Presidente del Senato Pietro Grasso a Reggio Calabria per l’Antimafia. Il Sindaco Falcomatà assente

Redazione ComunicareITALIA5 maggio 2016
gianluca-nava-napoli-novantanove-ministero-beni-culturali

Le Colombe della Pace di Baccelli con Gianluca Nava e la Zumbini di Cosenza per “Napoli 99”

Redazione ComunicareITALIA3 aprile 2016
colonne di sosno

Arte: vento atterra Colonna di Sosno a Cosenza. Il Prof. Nava sul posto

Redazione ComunicareITALIA28 febbraio 2016
abiti da sposa,tu sposa

Tu Sposa: il grande evento glamour per i futuri sposi

Redazione ComunicareITALIA12 gennaio 2016
sandisk,storage,fotografia

Storage Foto e documenti personali in una cassaforte digitale lontana dalla rete e micro.

Redazione ComunicareITALIA10 gennaio 2016
Cittanova (RC) apre le sue porta alla Biennale della Dieta Mediterranea per i Diritti Umani al Cibo Sano

A Cittanova (RC) Giovani esperti e Politica, insieme, per la Biennale dei Diritti Umani al Cibo Sano

Redazione ComunicareITALIA13 novembre 2015
gianclaudio aiossabikegiro del mondo

Gianclaudio Aiossa: il biker a 360° che gira il mondo

Redazione ComunicareITALIA28 ottobre 2015
biennale dieta mediterranea-gioia tauro

Gioia Tauro con la sua Piana e il suo Porto per la Biennale della Dieta Mediterranea e i Diritti Umani

Redazione ComunicareITALIA4 ottobre 2015
intelligence-glicerio-taurisano

Vuoi sapere di Intelligence? Ecco il libro di Glicerio Taurisano

Fabio Gallo25 agosto 2015
Dostoevskij

Dostoevskij, grande romanziere

Giovanni Borrelli7 luglio 2015